Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO14°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gelo con Macron, il rimprovero a Biden, il selfie ritoccato: il primo giorno di Meloni al G7 in Puglia

Sport giovedì 23 novembre 2023 ore 10:33

Rilancio impianti sportivi, tocca a Pratantico

L’avviso pubblico per la gestione dell’impianto sportivo. capecchi “Il rilancio degli impianti sportivi sta completandosi"



AREZZO — “Il rilancio degli impianti sportivi sta completandosi. Stavolta l’attenzione viene indirizzata su Pratantico, dove per l’impianto sportivo parte l’iter dell’avviso pubblico per l’affidamento della gestione con contestuale riqualificazione. È stato un anno intenso e importante per gli uffici che ringrazio pubblicamente: passo dopo passo, stiamo mettendo a frutto un lavoro che concede finalmente orizzonti di medio-lungo periodo alle realtà sportive e risorse certe per le strutture del territorio che stanno tornando a nuova vita”.

L’assessore Federico Scapecchi commenta così la nuova procedura di evidenza pubblica che riguarda il campo a 11 in erba naturale di 100 metri per 54, delimitato da una recinzione, dotato di illuminazione e spogliatoi per squadre e arbitri; di un campo di calcio a 5 in erba sintetica di 42 metri per 21, anch’esso delimitato da una rete e dotato di illuminazione, 2 spogliatoi per gli atleti e uno per gli arbitri; di un ufficio di 18,50 metri per 8,75.

I lavori di riqualificazione obbligatori previsti sono la rimozione delle strutture prive di titolo edilizio, la verifica degli impianti e il loro eventuale adeguamento, la realizzazione di una tettoia a copertura di macchinari e del lastrico solare. Ci sono anche opere facoltative come la sostituzione dell’attuale erba sintetica dal campo di calcetto e il ripristino di quella naturale nel campo da calcio.

Come al solito potranno partecipare all’avviso associazioni e società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro, affiliate a una federazione sportiva nazionale, a una disciplina sportiva associata o a un ente di promozione sportiva. La gestione si prolungherà per un arco temporale che va da un minimo di 5 a un massimo di 25 anni. Scadenza presentazione proposte: le 13 di giovedì 11 gennaio 2024. Prima però andrà eseguito un sopralluogo obbligatorio da richiedere entro le 12 di mercoledì 20 dicembre 2023.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno