Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cronaca giovedì 07 marzo 2024 ore 09:45

Soccorso in A1 ruba il carro attrezzi e scappa

​Soccorso in autostrada due volte nel giro di quattro ore perché rimasto senza gasolio: ruba il carro-attrezzi e si dà alla fuga col suo veicolo ancora agganciato



AREZZO — La Polizia di Stato di Arezzo, ieri mattina, è dovuta intervenire per un furto avvenuto in modo a dir poco curioso.

Alle 3 della notte, una pattuglia della Polizia Stradale di Battifolle, veniva inviata, dal Centro Operativo della Polizia Stradale di Firenze, sull’autosole poco prima di Valdichiana, dove, in carreggiata nord, era stato segnalato un autocarro fermo in corsia di emergenza con le luci spente.

Gli agenti intervenivano immediatamente mettendo in sicurezza il mezzo, trainato fuori dall’autostrada da un carro attrezzi; identificavano, poi, il suo conducente, un giovane cittadino italiano, appena ventenne, che riferiva di avere terminato il carburante.

Sembrava tutto risolto quando, dopo poche ore ancora la sala radio di Firenze contattava nuovamente la stessa pattuglia, indirizzandola, per un analogo intervento, alcuni chilometri più a nord rispetto a prima.

I poliziotti, di nuovo solleciti nell’intervento non sapevano, però, spiegarsi come fosse successo, dato che lo stesso veicolo soccorso poco prima era di nuovo fermo, sempre senza carburante, sempre in corsia di emergenza e sempre condotto dallo stesso giovane: veniva fatto intervenire, di nuovo, un carro attrezzi che trainava l’autocarro in sicurezza fuori dall’autostrada.

Ma ancora la vicenda non era finita: che sia stato per risparmiare il carburante o per un altro motivo che non è dato sapere, il ragazzo, dopo un paio d’ore d’attesa, cogliendo al volto il momento propizio, si è messo, all’improvviso, alla guida del carro attrezzi che lo aveva soccorso con ancora il suo autocarro attaccato alle sponde, ha messo in moto e se n’è andato via.

Il carrista, vista la mala parata, ha subito avvertito la Polizia Stradale che in cinque minuti ha rintracciato e fermato la il giovane, che aveva fatto appena in tempo a percorrere 2 km di strada.

Raggiunto è stato denunciato per furto aggravato e, stavolta definitivamente, è stato costretto a piedi, visto che il suo veicolo, peraltro ancora privo di carburante, è stato sequestrato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno