Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Giostra Saracino mercoledì 02 marzo 2022 ore 15:35

Le lance d'oro dedicate al Thevenin e al Comune

Recuperata la dedica dell'Istituto Thevenin. La seconda dedica al Comune di Arezzo per i 250 anni. Presentato il restauro del libro della Giostra



AREZZO — Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha svelato, questa mattina, le dediche delle lance d'oro per le Giostre del Saracino che si correranno in piazza Grande il 18 giugno e 4 settembre. Al fianco del primo cittadino anche il consigliere delegato alla Giostra Paolo Bertini. La speranza per entrambi è quella che nel 2022 si possa tornare a correr Giostra senza alcuna restrizione, così come gli aretini la conoscono. Le dediche si sono fatte attendere più del dovuto, esattamente 25 giorni dopo la Cerimonia di Premiazione dei Giostratori che si svolge il primo sabato di febbraio.

Ma veniamo all'annuncio fatto dal primo cittadino: il 18 giugno la lancia d'oro sarà dedicata all'Istituto Thevenin, dedica che è stata recuperata visto che la ricorrenza cadeva nel 2021 ed era stata calendarizzata per la giostra del 19 giugno 2021 che poi non si disputò a causa del Covid. 

La lancia di settembre sarà invece dedicata al Comune di Arezzo nel 250° anniversario dell’emanazione del motu proprio del 7 dicembre 1772 con cui il granduca Pietro Leopoldo d’Asburgo-Lorena varò la “riforma comunitativa” della nostra città.

Presentato anche il restauro del libro della Giostra del Saracino inizialmente nato come libro della Magistratura che poi, nel tempo, ha raccolto aneddoti delle Giostre disputate. Sarà possibile ammirare il volume nel prossimo fine settimana durante la Fiera dell'Antiquariato, nella sede dell'Associazione Signa Arretii.

Il sindaco Ghinelli ha confermato, infine, che la strada intrapresa anni fa nel dare l’incarico per realizzare la lancia d’oro ad un’artista di fama nazionale e internazionale sarà confermata anche nel 2022 per continuare a conferure prestigio alla manifestazione e valore artistico al trofeo.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno