Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Attualità giovedì 18 febbraio 2021 ore 10:05

Uffici postali a "prova" di Covid

L'azienda illustra le misure adottate. Avviato un programma di screening sui dipendenti. L'auspicio è che abbiano un accesso prioritario al vaccino



AREZZO — Accesso in sicurezza per i dipendenti e per i clienti. Questo l'obiettivo perseguito da Poste Italiane fin dall'inizio della pandemia nei 94 uffici postali aretini. Le disposizioni in vigore, che regolamentano gli ingressi, hanno comportato una parziale riorganizzazione dei servizi offerti dall’Azienda per evitare gli assembramenti. Sono stati anzitutto affissi all’esterno appositi avvisi informativi sulle norme di comportamento anti-Covid.

Inoltre, l'accesso è consentito esclusivamente con mascherina protettiva, l'ingresso è contingentato in base alle dimensioni della sala al pubblico. Il mantenimento della distanza interpersonale è garantito tramite apposita segnaletica che indica le modalità di accesso, transito nei locali e uscita. Sono state installate barriere protettive in plexiglass fra operatori e clienti.

Le sedi della provincia di Arezzo, inoltre, sono dotate di gel igienizzante e di termoscanner. In quasi tutti gli uffici è inoltre possibile per un congruo numero di persone attendere il proprio turno anche all’interno dei locali sia seduti sia posizionandosi su appositi stalli indicati sul pavimento, nel rispetto del necessario distanziamento.

L’Azienda, comunque, invita di nuovo i cittadini a rivolgersi agli Uffici postali esclusivamente per operazioni essenziali e indifferibili e a utilizzare, quando possibile, gli altri canali di accesso ai servizi. Infatti, è possibile effettuare molte operazioni anche on line sul sito poste.it, con le app Ufficio Postale e Bancoposta e utilizzando l’assistente digitale “Poste” sui siti poste.it e postepay.it. A coloro che hanno necessità di recarsi fisicamente agli sportelli, è possibile accedere prenotando il proprio turno allo sportello anche tramite whatsapp: basta memorizzare sul proprio smartphone il numero 3715003715 e seguire le indicazioni.

Sempre al fine di limitare code e assembramenti e per agevolare l’operatività del servizio, è ora necessaria la prenotazione anche per richiedere il rilascio dell’Identità Digitale SPID. Poste Italiane ha esteso tale possibilità a tutti gli uffici postali della provincia di Arezzo, anche ai più piccoli e periferici e privi del Gestore delle Attese. 

L’Azienda ha avviato, inoltre, un programma di screening con tamponi rapidi che ha coinvolto finora, su base volontaria circa 80 dipendenti degli uffici postali della provincia ed ha chiesto che i dipendenti che svolgono la loro attività a contatto con il pubblico abbiano accesso prioritario alla campagna di vaccinazione in corso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno