Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco i cani robot cinesi progettati per uccidere, il video sembra un film di fantascienza

Spettacoli lunedì 30 marzo 2020 ore 10:52

"Vieni a Vivere", videoclip contro il pregiudizio

Domani in uscita sui canali social l'ultimo lavoro dell'Officine della Cultura e dell'Orchestra Multietnica di Arezzo dedicato a chi resta a casa



AREZZO — Ultimo appuntamento della Stagione #iorestoacasa di Officine della Cultura.

Domani, martedì 31 marzo, alle ore 14 uscirà un nuovo videoclip dell’OMA visibile all’interno dei canali social di Officine della Cultura e dell’Orchestra Multietnica di Arezzo.

Per l’occasione, a 11 anni dall’uscita del primo cd dell’Orchestra, “Animameticcia”, sono state recuperate le storiche immagini curate all’epoca da Fernando Maraghini ed Erica Pacileo della fondazione, dell’allestimento della sala prove - la ex Casa delle Culture -, e dei primi concerti. Il racconto delle immagini di repertorio si intreccerà nel videoclip con la canzone “Vieni a vivere” del giovane cantautore fidentino Giuseppe Peveri, conosciuto come Dente, nell’originale arrangiamento per l’OMA curato da Enrico Fink così come presentato nel disco “Culture contro la paura”. Un accostamento inatteso che rappresenta anche un invito, da parte della formazione aretina, a “venire a vivere come noi”, resistendo al pregiudizio e alla paura del diverso grazie ad un atteggiamento sempre curioso verso l’incontro, la scoperta, il racconto e l’ascolto dell’altro. 

Da giovedì 2 a domenica 5 aprile sarà invece possibile assistere dallo Spazio Teatro Social di Officine (pagina Facebook e canale YouTube) - domenica 5 in prima serata anche su Teletruria - al concerto integrale dell’Orchestra Multietnica di Arezzo “Culture contro la paura”, nella videoripresa avvenuta al Teatro Cantiere Florida di Firenze nel recente mese di ottobre, grazie alla collaborazione con Murmuris, in occasione della presentazione al pubblico dell’ultimo e più ambizioso progetto artistico dell’ensemble aretino. Erano giorni di grande entusiasmo dovuti al lancio del disco omonimo, prodotto da Officine della Cultura e distribuito da Materiali Sonori. Erano giorni in cui iniziava la programmazione per un anno in arrivo, il 2020, che non lasciava immaginare il fermo di tutte le attività di spettacolo dal vivo. Era la festa che portava sul palcoscenico del Florida un sestetto di ospiti straordinario, messaggeri di un comune invito a lottare contro la paura dell’altro: i cantautori Erriquez, Dente, Paolo Benvegnù, Stefano Cisco Bellotti, Alessandro Fiori e l’attrice Amanda Sandrelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno