Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Cultura lunedì 12 ottobre 2020 ore 10:00

"Cambio di scena", al via il primo ciack

Nuovo progetto per la Poti Pictures Academy, prima scuola di formazione di cinema in Italia per persone con disabilità intellettiva



AREZZO — Al via le riprese per “Cambio di scena”. Con soggetto e sceneggiatura firmati da Daniele Bonarini e da Enrico Saccà, il corto nasce da un percorso didattico durato 12 mesi e si ispira ai “Sei personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello.

Parte così un nuovo progetto, una nuova storia da raccontare, una nuova sfida da vincere: la Poti Pictures Academy asp, prima scuola di formazione professionale specifica di cinema in Italia per persone con disabilità intellettive, torna sul set pronta ancora una volta a stupire il pubblico. Sono infatti iniziate al Teatro Petrarca di Arezzo, le riprese per realizzare il cortometraggio “Cambio di scena”, un lavoro impegnativo che vede protagonisti Fabio, Sabrina, Franca, Mario, Paolo, Alessandro e Sandra.

Con ironia e delicatezza, cifra stilistica inconfondibile della “Poti Pictures”, il film racconta il bisogno di comunicare se stessi e di conquistarsi un posto all’interno della società, tema assai caro alla Casa di produzione cinematografica aretina.

Sul set, un gruppo importante di professionisti come Leone Orfeo (direttore delle fotografia) e Sara Borri (psicologa e formatrice dell’Academy). Il produttore esecutivo è Michele Grazzini e il produttore associato è Andrea Dalla Verde. Presidente dell’Associazione “Poti Pictures Academy” è Daniele Bonarini. Presidente della “Cooperativa Il Cenacolo – Poti Pictures” è Paolo Marraghini.

“Cambio di scena” è una produzione realizzata con il patrocinio e il contributo del Comune di Arezzo, in collaborazione con Libera Accademia del teatro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno