Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Crac bancari, ecco come soci e speculatori si sono spartiti 1,5 miliardi di soldi pubblici

Cronaca lunedì 13 settembre 2021 ore 18:10

La "Festa dell'Uva" finisce in rissa, 5 denunciati

Coinvolti anche minorenni. Un ventenne ha riportato alcune lesioni. Sul posto tre pattuglie dei Carabinieri. Al vaglio le immagini delle telecamere



SUBBIANO — Dal divertimento alla follia. Questo è quanto accaduto ieri a Subbiano in occasione della tradizionale "Festa dell'Uva".

Una ventina di giovani si sono affrontati con calci e pugni ed è scaturita una vera e propria rissa. All'origine di tutto pare che ci siano futili motivi. Insomma, come rovinare una giornata di Festa. Così i residenti, impauriti da quanto stava accadendo, hanno immediatamente chiamato il 112. 

Sul posto sono intervenute tre pattuglie dei Carabinieri che hanno immediatamente fermato due giovani che si stavano fronteggiando. Uno di questi, poi, è stato trovato in possesso anche di un coltello "proibito", subito sequestrato.

Gli accertamenti condotti dagli uomini dell'Arma hanno permesso di identificare altri 3 ragazzi che hanno preso parte alla rissa. Tra questi anche un giovane ferito ad uno zigomo in conseguenza di un pugno ricevuto.

I 5 ragazzi, di cui 4 italiani ed un extracomunitario, sono stati denunciati il stato di libertà per il reato di rissa. Il giovane trovato in possesso del coltello dovrà rispondere anche di porto abusivo di arma od oggetti atti ad offendere. Dei 5 denunciati ben 3 sono minorenni

Proseguono le indagini da parte dei Carabinieri che stanno visionando anche i filmati delle telecamere di sicurezza per individuare tutti i responsabili della rissa. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno