Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
100 anni fa nasceva Mike Bongiorno: il blob di alcune sue apparizioni in tv

Cultura venerdì 19 settembre 2014 ore 18:44

Costanza, bronzo agli sbandieratori di Bibbiena

Tre i podi su sette gare disputate. Il presidente Polverini: "eravamo gli unici a gareggiare in costume e con l’accompagnamento dei nostri musici"



BIBBIENA — Forti del gemellaggio con il gruppo di Costanza, gli Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena hanno avuto quest’anno l’onore e l’onere di partecipare al “Campionato tedesco degli Sbandieratori”, ospitato dal 5 al 7 settembre proprio nella splendida città di Costanza. Pur essendo nuovi alle gare, per la scelta di aver sempre dato priorità agli aspetti tradizionali e culturali dell’arte della bandiera, gli otto ragazzi in gara si sono piazzati sul terzo gradino del podio per numero di premi, in particolare portando a casa un oro, un argento e un bronzo. Tre i podi su sette gare disputate, che valgono ancora di più considerando che purtroppo i ragazzi sono stati squalificati nelle altre quattro gare: “Abbiamo avuto qualche difficoltà con le regole tedesche, diverse rispetto a quelle italiane – confessa il presidente Giampiero Polverini – tuttavia, di proposito non abbiamo voluto stravolgere le nostre caratteristiche, per non perdere la nostra identità. Basti pensare che eravamo gli unici a gareggiare in costume e con l’accompagnamento dei nostri musici, anziché avere delle musiche registrate. Abbiamo portato in Germania la nostra italianità, suonando l’Aida, ma anche l’Inno alla Gioia come simbolo dell’unione tra i paesi europei”.

Suddivise nelle categorie bambini e giovani, in età compresa tra gli 11 ed i 15 anni, le promesse di Bibbiena sono Alice Donati, Niccolò Giannelli, Gabriele Giannetti, Mattia Giannetti, Mattia Giorgioni, Martina Loddi, Lorenzo Polverini e Andrea Sideri. Il gruppo degli adulti è stato invece protagonista di quattro esibizioni, tra cui la bellissima performance per lo spettacolo finale, nettamente superiore a livello coreografico rispetto a quelle dei tedeschi. Una bella soddisfazione quindi per tutto il gruppo, oltre che per il Sindaco di Bibbiena Daniele Bernardini, invitato dal sindaco tedesco che ha incontrato al suo arrivo.

Ma le sfide non finiscono qui. Il gruppo è infatti pronto ad affrontare un settembre ricco di attività: dalla rielezione del Consiglio al lavoro sugli obbiettivi prefissati con la Carta di Bibbiena, firmata il 27 luglio scorso in occasione del Convegno sull'arte di maneggiar l'insegna. Tra questi, in particolare, l'acquisizione di un riconoscimento giuridico da parte delle Istituzioni, per superare gli attuali e variegati assetti associativi; una tutela assicurativa adeguata e omogenea; un censimento dei Gruppi di sbandieratori presenti in Italia e finalizzato alla condivisione degli intenti della Carta; oltre che la creazione di manifestazioni di promozione dell'arte della bandiera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno