Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità mercoledì 15 marzo 2017 ore 18:09

Gas e acqua, annunciato sciopero per il contratto

In provincia sono 300 i lavoratori, del settore gas ed acqua, ad aderire allo sciopero in programma il prossimo venerdì 17 marzo



AREZZO — Gli hanno "staccato" il contratto da 14 mesi e venerdì prossimo, 17 marzo, scenderanno in sciopero. Sono i lavoratori dei settori gas e acqua: sono 45mila in Italia e 4mila in Toscana. Oltre 300 in provincia di Arezzo, distribuiti tra il Gruppo Estra (80) Nuove Acque (202), Publiacqua (20) e Toscana Energia (8).

Le motivazioni dello sciopero? "Il contratto nazionale è ormai scaduto da 14 mesi - spiegano i sindacati di categoria Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil. E le associazioni datoriali continuano a presentarsi al tavolo della trattativa con una linea ben precisa. In primo luogo comprimere i diritti dei lavoratori: demansionamento professionale, possibilità di adibire i lavoratori a mansioni dequalificanti, inasprimento delle sanzioni disciplinari. In secondo luogo diminuire il costo del lavoro: soppressione delle indennità contrattuali, drastico abbassamento delle maggiorazioni sullo straordinario e recupero salariale. In sintesi siamo di fronte ad associazioni imprenditoriali che formulano proposte del tutto sproporzionate e peggiorative, sia sotto il profilo normativo, che sotto l’aspetto salariale. Siamo quindi giunti allo sciopero di venerdì 17 marzo dopo una lunga serie di assemblee con i lavoratori che hanno confermato la validità della piattaforma contrattuale sindacalee la disponibilità ad iniziative di lotta".

Sono in programma manifestazioni in tutta Italia. I lavoratori della provincia di Arezzo parteciperanno a quella organizzata di fronte a Palazzo Vecchio a Firenze.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno