Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:45 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità venerdì 21 novembre 2014 ore 09:45

IX edizione del Forum Risk Management

Al via dal 25 novembre: i direttori generali delle Asl di tutta Italia si ritrovano ad Arezzo per discutere su quello che sarà il loro nuovo ruolo



AREZZO — " I Direttori generali -  ricorda Enrico Desideri, presidente vicario di Federsanità Anci e coordinatore nazionale direttori generali di Federsanità - ritengono che sia quanto mai urgente compiere uno sforzo di analisi puntuale e documentata. Saranno esaminate - prosegue Desideri - le opportunità offerte dalle nuove forme organizzative per la presa in carico integrata dei malati cronici, valorizzando le grandi potenzialità della medicina del territorio e delle cure rese a domicilio, magari con il supporto di tecnologie innovative per il monitoraggio dei parametri vitali". 

"In tempi di crisi può essere scandaloso non rinunciare a un premio di produttività, come proposto da più di un governatore - commentano i direttori di Fiaso e Federsanità Anci, Nicola Pinelli e Enzo Chilelli - Il problema è che questa rinuncia arriva a quasi quindici anni di distanza dall'ultimo adeguamento economico di direttori generali, sanitari ed amministrativi e a fronte di un susseguirsi di tagli sulla retribuzione base. Ricordiamo che la retribuzione media annua è di circa 136 mila euro lordi, inferiore a quella dei loro più stretti collaboratori, direttori di Unità operative complesse. Così come è distante dai 222 mila euro di retribuzione media dei manager che nel privato dirigono aziende con fatturati e complessità decisamente inferiori, ma anche lontana dalle retribuzioni medie dei direttori generali e delle aziende di Stato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno