Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
new

Sorpresa Romania, Ucraina travolta 3-0

La squadra di Iordanescu vince e vola in vetta al girone E



MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il gruppo E di Euro2024 viene inaugurato dalla netta vittoria della Romania per 3-0contro l’Ucraina. La prima sorpresa del torneo arriva dunque dalla Monaco Football Arena, dove le reti di Stanciu, Razvan Marin e Dragus stendono una pessima Ucraina. Protagonista in negativo è Lunin, autore di due errori sui primi due gol. I ragazzi di Iordanescu si dimostrano estremamente solidi in difesa e letali in contropiede. Nonostante il divario tecnico sulla carta, sin dal primo tempo la Romania incarta tatticamente il piano gara di un Ucraina troppo compassata e prevedibile. Gli uomini di Rebrov, infatti, faticano nell’impensierire la ben piazzata retroguardia romena: Sudakov, Mudryk e Tsygankov in più di un occasione si perdono in un bicchiere d’acqua, giocando troppo da solisti. Dall’altra parte, la Romania disputa una gara su buoni ritmi e approfitta al meglio della prima sbavatura avversaria. Al 29′ Lunin sbaglia in impostazione e Stanciu, su assist di Man, disegna un traiettoria magnifica infilando la palla sotto al sette e portando la Romania sull’1-0. Prima dell’intervallo sempre il capitano romeno colpisce la traversa direttamente da corner. Nella ripresa la musica non cambia, anzi peggiora ulteriormente per l’Ucraina, anche a causa della lunastorta di Lunin. Al 53′, su azione di ripartenza, il portiere delReal Madrid compie una seconda sbavatura, non trattenendo il tirodal limite di Razvan Marin e regalando il 2-0 agli avversari.Piove sul bagnato per gli ucraini, totalmente in balia degliavversari: al 57′ Dragus deposita da due passi il pallone del 3-0. La mezz’ora finale regala ben pochi spunti e la Romania contiene il moto d’orgoglio dell’Ucraina: ora la squadra di Rebrov sarà costretta a fare un buon risultato venerdì contro la Slovacchia. Il giorno dopo, invece, toccherà alla Romania contro il Belgio.– Foto Ipa Agency –(ITALPRESS).

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno