Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sesso e mafia - Esca viva: Maria Concetta attirata in trappola da sua madre

Attualità mercoledì 03 giugno 2015 ore 18:49

La Commissione Europea premia Arezzo

Premiato il progetto nel settore della formazione giovanile nell’ambito delle professioni teatrali, nel programma Erasmus +, Azione K2 Giovani



AREZZO — Sono tre importanti realtà aretine Officine della Cultura, Rete Teatrale Aretina e OpenCom ad aver promosso e coordinare “The Backstage”, un progetto europeo che ha come obiettivo l’inclusione nel mondo del lavoro dei giovani inattivi (NEET) attraverso la loro formazione certificata come tecnici teatrali.

Classificatosi primo tra centinaia di candidature, il progetto ha un importante partenariato strategico composto da enti europei di prestigio come: Euromasc (Norvegia), Nti-mmm (Norvegia), Foerderagentur Beratungshaus (Germania), Basd(Bulgaria).

The Backstage, attraverso un percorso di formazione certificata, riconosciuto in tutti i paesi della Comunità Europea, definirà un nuovo piano per la formazione della figura del Tecnico teatrale per piccoli teatri, intendendo come piccoli teatri le sale con meno di 300 posti.

Nello specifico il progetto prevede: una prima fase di ricerca, finalizzata alla creazione del curriculum formativo; la definizione del Curriculum Professionale, ovvero i risultati di apprendimento in termini di conoscenza, capacità e competenza, come fissato dalla metodologia Ecvet al quale il progetto fa riferimento; l’elaborazione dei contenuti formativi.

Inoltre, sarà realizzata una piattaforma E-Learning attraverso la quale verrà selezionato un gruppo pilota di aspiranti tecnici teatrali, per una esperienza formativa all’estero presso piccoli teatri. Al termine del percorso formativo teorico-pratico i ragazzi riceveranno un Certificato Europass che permetterà il riconoscimento in tutta Europa delle competenze acquisite nel percorso formativo.

Di rilevante importanza è la realizzazione del DataBase Europeo dei Tecnici Teatrali che durante e dopo il progetto favorirà lo scambio tra domanda e offerta nel settore e la mobilità europea dei giovani lavoratori.

The Backstage è stata giudicata come una concreta risposta alle necessità occupazionali, un progetto qualificato e transnazionale che offre un percorso formativo di alta qualità nell’ambito dell’economia creativa, settore strategico e fortemente in crescita nell’Unione Europea.

Arezzo e Anghiari hanno ospitato il primo meeting di progetto al quale hanno partecipato tutti i partner europei per un primo scambio di conoscenze e per la pianificazione delle attività. Il secondo incontro del progetto si terrà a Oslo in Norvegia, nel gennaio del 2016.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno