Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità mercoledì 30 marzo 2016 ore 16:59

Multiservizi, Luciano Vaccaro lascia la presidenza

L’architetto si è dimesso al termine del cda. Vaccaro: “Grazie al personale della società, alle imprese funebri e alla cittadinanza”



AREZZO — Dopo nove anni di presidenza, l’architetto aretino Luciano Vaccaro, 59enne si è dimesso dal suo incarico di Presidente del Consiglio di Amministrazione della società Arezzo Multiservizi, al termine del cda, durante il quale è stato approvato il bilancio di esercizio 2015. “Ringrazio – dichiara Luciano Vaccaro – tutto il personale della società che in questi anni mi ha affiancato, da quello tecnico amministrativo a quello operativo. È grazie alla loro professionalità se l’azienda si è potuta contraddistinguere a livello non solo cittadino ma anche nazionale nella gestione dei servizi cimiteriale. Il ringraziamento va anche alle imprese funebri con le quali si è creato un rapporto di stima reciproca e di proficua collaborazione. Infine un grazie sentito alla cittadinanza che, in più occasioni, non ha mancato di manifestarmi attestati di affetto e stima per gli interventi effettuati per migliorare il servizio cimiteriale”. La Multiservizi , è una società che da 2007, gestisce il servizio cimiteriale del cimitero comunale urbano, dei 51 cimiteri extraurbani e del cimitero monumentale della Fraternità dei Laici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno