QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 21°36° 
Domani 20°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 27 giugno 2019

Attualità domenica 23 dicembre 2018 ore 22:00

​​Neurochirurgo di Arezzo primo in Europa per nuovo intervento con laser

Un tumore cerebrale è stato rimosso dal professor Francesco di Meco grazie alla tecnologia laser



TOSCANA — Il professor Francesco Di Meco, neurochirurgo aretino, ha effettuato qualche settimana fa per la prima volta in tutta Europa all'istituto Carlo Besta di Milano, la rimozione di un tumore cerebrale utilizzando un trattamento laser mininvasivo e particolarmente innovativo. Una ulteriore evoluzione dell'applicazione del laser in campo medico, già utilizzato per molti altri tipi di interventi.

Difficile immaginare, nonostante la sua mente geniale, che Albert Einstein quando nel 1917 teorizzò per la prima volta le basi del laser, avesse potuto prevedere anche solo parzialmente l'incredibile sviluppo che le applicazioni dei suoi studi avrebbero avuto a distanza di poco più di 100 anni. Il laser attualmente è utilizzato sempre di più in vari ambiti e se per il futuro si parla della sua applicazione anche per le stampanti 3D allo scopo di realizzare oggetti più grandi rispetto a quelli realizzabili attualmente, già oggi viene utilizzato su utensili da taglio, componenti automobilistici, gioielli, materiale elettrico ed anche plastica come possiamo scoprire cliccando su https://www.lasit.it/marcatura-laser-su-plastica/ link che abbiamo tratto da un'azienda italiana leader proprio nel settore laser.

Policarbonato, ABS, poliammide, poliestere, nylon ed altri tipi di plastiche, se pur reagendo in modo differente al laser, sono tutti marcabili con risultanti incredibilmente precisi ed inimmaginabili soltanto fino a qualche anno fa. Schiumatura, carbonizzazione e viraggio sono alcune delle tecniche più usate con la plastica, riuscendo ad ottenere ottime performance anche a livello di velocità di produzione e di resistenza all'usura del tempo per risultati davvero garantiti.

Tutto questo è scienza, non fantascienza anche se nell'immaginario collettivo il laser è divenuto conosciuto dalle masse proprio a quei film e serie TV tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 che lo utilizzavano come arma del futuro. Per fortuna fino ad oggi invece il laser sta aiutando e molto la vita delle persone sia in campo medico che industriale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca