Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità martedì 24 marzo 2015 ore 19:38

"Non mi fanno donare il sangue perchè sono gay"

Claudio Baldi, 45enne di Arezzo ma residente in Calabria, voleva diventare donatore ma in ospedale si è sentito rispondere che non poteva



AREZZO — La storia è stata raccontata dall'uomo al quotidiano La Nazione. Il suo compagno si era salvato circa un mese prima grazie a una trasfusione al Policlinico di Roma dopo un grave incidente e per questo lui aveva deciso di diventare donatore. 

In ospedale, a Cosenza, si è sentito rispondere che non poteva effettuare donazioni per colpa di quella relazione “poco sicura” che durava da soli 4 mesi. L’aretino si è sentito discriminato per il rifiuto di prelievo ai fini della donazione da parte del personale medico dell’ospedale cosentino e si è rivolto ai legali di Agitalia per capire se sussistano gli estremi per un’azione legale contro il comportamento secondo lui discriminatorio.

"Conviviamo da 2 mesi e abbiamo anche pensato di sposarci - spiega Raffaele Caputo compagno di Claudio - sono stato tra la vita e la morte per un incidente, ho un gruppo sanguigno raro e mi sono salvato grazie a una trasfusione. Per questo il mio compagno si è sentito in dovere di donare sangue, hanno detto che se il rapporto è inferiore a 6 mesi è considerato a rischio. Ci è sembrato strano. Ecco perchè ci siamo rivolti ai legali per capire se la problematica sarebbe stata la stessa per una coppia etero o se si è trattato di discriminazione e pregiudizio. Se si fosse presentata una coppia tradizionale avrebbero risposto nello stesso modo?".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno