Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La protesta degli NCC: strappano il contratto e insultano Salvini. «Con questo ti ci pulisci il...»

Sport mercoledì 17 febbraio 2021 ore 17:09

Padova-Arezzo: 2-0 CRONACA di un'altra sconfitta

La capolista vince ma con affanno. L'Arezzo non demerita e resta in partita fino all'87'. I ragazzi di Stellone sfiorano il pari in almeno 3 occasioni



PADOVA — PADOVA- AREZZO: 2-0 (12' Firenze); (87' (Chiricò)

L'Arezzo perde contro la capolista ma non demerita. Gli amaranto, sotto dal 12', sono restati in partita fino a pochi minuti dalla fine quando Chiricò ha messo il sigillo del 2-0. Pensare che gli amaranto erano andati vicini al pari in almeno 3 occasioni ma le conclusioni di Iacoponii, Piu e Sbraga sono finite di poco a lato. Sulla carta era una partita proibitiva ma l'Arezzo ha mostrato carattere ed orgoglio. Qualcuno dirà che questi non sono i campi dove fare i punti ma nella posizione di classifica del Cavallino ogni partita è un'occasione persa per riagganciare la penultima posizione.

90+4'- Triplice fischio finale. Il Padova vince per 2-0 e consolida il primo posto in classifica.

90+3'- L'Arezzo chiude in avanti. Piu ci prova da tutte le parti ma non punge.

90+2'- Prima palla toccata (e persa) da Stampete.

90'- Concessi 3' di recupero. Peccato, un punto ci poteva stare.

89'- Il Padova chiude la partita ma l'Arezzo non ha demeritato e nonostante tutto ci prova ancora.

87'- Ripartenza Padova. Gol. Chiricò. Il centravanti veneto fa ciò che vuole in area di rigore. salta due avversari e colpisce di punta all'angolino basso di Melgrati che resta immobile.

86'- Punizione per l'Arezzo. Batte Cerci ma troppo debolmente e il Padova respinge. L'Arezzo ancora in possesso palla.

85'- Cambio per il Padova. Entra l'ex Pelagatti e prende il posto di Hallfredsson.

83'- Buona occasione per l'Arezzo che spreca malamente con Cerci. L'esterno si incaponisce nel dribbling e poi si lascia cadere ma l'arbitro non ci casca.

82'- Arezzo vicino al pari. Calcio d'angolo battuto da Cerci e Sbraga anticipa tutti ma la sua deviazione di testa finisce di poco a lato. Ora serve pressare alti, non fare uscire il Padova.

80'- Benucci salta l'uomo ma viene fermato a metà campo. Gli amaranto ci credono e conquistano un'altra punizione. Palla calciata malamente che finisce tra le braccia del portiere.

78'- Doppio cambio per l'Arezzo. Fuori Maggioni e dentro Cerci. Entra anche Stampete e prende il posto dello stremato Arini.

77'- La difesa amaranto stava per fare la frittata. Palla al centro. Maggioni e Sbraga si guardano e la palla passa in mezzo. Per fortuna il Padova non ne approfitta.

76'- Piu vicino al gol. Riceve palla dentro l'area, in posizione decentrata, prende il tempo al diretto marcatore, si gira e colpisce l'esterno della rete. Forza ragazzi, credeteci non è impossibile.

75'- Arezzo in avanti. tanto gioco ma mancano le conclusioni verso la porta. Gli amaranto ci credono e tengono il Padova nella loro metà campo.

70'- Arezzo vicinissimo al pari. Iacoponi va in slalom. Salta tre avversari, entra in area e calcia a giro ma la palla passa a pochi centimetri dall'incrocio dei pali.

69'- Buona punizione per l'Arezzo. La palla è a 20 metri dalla porta in posizione centrale. Sulla palla Di Paolantonio e Sbraga. Parte il tiro del difensore che si infrange sulla barriera posizionata troppo vicino alla palla.

67'- Altro cambio per il Padova. Fuori il migliore in campo Nicastro e dentro Jelenic.

62'- Strepitosa parata di Melgrati. Nicastro dal limite dell'aria piccola calcia a botta sicura ma il portiere amaranto ci mette il corpo e respinge.

61'- Punizione sprecata e via ai cambi. Il Padova sostituisce Santini con Chiricò. Cissè prende il posto di Firenze. Per l'Arezzo fuori Sussi e dentro Sbraga.

60'- Bell'azione del Padova sulla fascia sinistra (destra dell'Arezzo). Interviene Arini che ferma l'avversario con le "cattive" e si prende il giallo. 

57'- L'Arezzo concede il pallino del gioco ai padroni di casa che tengono alta la pressione. Così non va ed il tecnico amaranto si volta verso la panchina, presto è probabile un nuovo cambio.

56'- L'Arezzo si difende ma sembra in affanno. Troppi errori tecnici di ragazzi di Stellone tengono il Padova in attacco.

55' - Fase della gara con il Padova in avanti. Conquista un paio di punizioni sulla trequarti campo e alla fine rimedia un altro angolo.

52'- Dalla bandierina Di Paolantonio. Salgono le torri dalla difesa ma il tiro è sbagliato e la palla, lunghissima, si perde sul fondo.

51'- L'Arezzo stringe il Padova nella propria area di rigore. Angolo.

50'- Purtroppo l'Arezzo è "tenero" in avanti. Piu corre ma non riesce mai ad essere pericoloso. Serve più peso in attacco.

49'- Benucci mette una grande palla al centro. Arriva Piu che "cincischia" e spedisce debolmente a fondo campo. Grande occasione sprecata.

47'- Punizione dalla trequarti campo per l'Arezzo. Batte Di Paolantonio. Palla respinta dalla difesa.

46'- Cambio per l'Arezzo. Fuori Ventola e dentro Benucci.

L'Arezzo si presenta al cospetto della capolista con molte novità. Stellone cambia il portiere, concede un turno di riposo a Sbraga e si affida alla verve di Belloni e Sussi sulle fasce. La partita vede subito il Padova alzare il ritmo ma l'Arezzo tenere bene il campo. Purtroppo, ancora una svista difensiva sulla fascia sinistra spiana la strada al gol del Padova. Nicastro, il migliore in campo, lavora una grande palla e la serve a Firenze che all'altezza dell'area di rigore, leggermente decentrato sulla destra, colpisce imparabilmente. L'Arezzo, nonostante lo svantaggio, non si abbatte e continua a macinare gioco. Luciani ci prova con un gran tiro dalla distanza e Belloni si trova a tu per tu con il portiere, si allunga, ma rimedia solo un bruto stiramento che lo costringe a lasciare il campo. Il Padova ha avuto una grande occasione per raddoppiare sempre con Firenze che a pochi metri dalla porta calcia alle stelle. Tutto sommato gli amaranto hanno retto bene all'urto della capolista. Non riescono a pungere in avanti dove l'isolato Piu viene regolarmente anticipato ma tengono in apprensione la retroguardia di casa. Adesso serve più peso in attacco per provare a pareggiare una gara che appare alla portata del Cavallino.

45+1'- Fine primo tempo con il Padova avanti per 1-0.

45+1'- L'Arezzo conquista una punizione sulla trequarti campo. Palla a Ventola ma il suo traversone è troppo tenero e il portiere lo agguanta in uscita.

45'- L'arbitro concede 1' di recupero.

43'- Ancora Padova in avanti. Nicastro salta Pinna che lo stende. Punizione e cartellino giallo per il difensore amaranto.

42'- Punizione dai 35 metri per il Padova. Calcia Ronaldo ma la sua conclusione finisce in curva.

40'- Brutta palla persa ingenuamente da Di Paolantonio a metà campo. Il Padova parte in contropiede. Sono in 4 contro uno. Ma l'Arezzo recupera e si salva dal pericolo.

39'- Ancora un corner per il Padova. I veneti trovano troppo spazio sulla fascia sinistra dell'Arezzo. Palla al centro e per poco i padroni di casa non trovano il raddoppio grazie ad una "palla sporca" che finisce in fallo di fondo.

35'- L'Arezzo, nonostante lo svantaggio, tiene bene il campo. Il Padova prova a chiudere la partita ma gli amaranto si difendono con ordine e non disdegnano incursioni in avanti. Troppa confusione negli ultimi 20 metri ma l'Arezzo tiene alta la pressione.

32'- Nell'azione precedente Belloni si fa male ed è costretto ad uscire. Al suo posto il giovane Iacoponi.

29'- Grandissima giocata di Paolantonio che serve un lob a Belloni. L'esterno amaranto, in allungo, rimette al centro senza trovare nessuno.

27'- Grandissima occasione per il Padova. Nicastro è incontenibile sulla fascia e serve una palla a Firenze che solo davanti a Melgrati "spara" altissimo sopra la traversa.

23'- L'Arezzo conquista un altro angolo. Sulla palla Belloni. Traversone al centro ma il portiere Vannucchi è bravo nell'uscita volante.

19'- Ancora una bella azione sulla sinistra per l'Arezzo. Palla a Piu che la mette in mezzo ma il portiere è bravo e anticipa tutti.

18'- Punizione per l'Arezzo dai 30 metri. Sulla palla Pinna. Parte il centrale ma la sua conclusione finisce abbondantemente alta sopra la traversa.

17'- Arezzo ci prova con due traversoni. Nel secondo si crea una mischia in area ma Piu viene anticipato al momento della conclusione a rete.

15'- Reazione amaranto. Belloni conquista il primo corner ben battuto da Di Paolantonio ma non trova nessun compagno in mezzo all'area. Azione sfumata.

12'- Gol- Padova in vantaggio con Marco Firenze. Grande azione sulla fascia sinistra,  Ventola non riesce a contenere l'avanzata di Della Latta che effettua un cross da fondo campo e trova pronto l'attaccante che deposita, facilmente, alle spalle di Melgrati.

9'- Ancora Padova pericoloso. Stavolta è Ronaldo che chiama Melgrati alla parata a terra.

7'- Ribaltamento di fronte. Arezzo in attacco, Luciani si accentra e calcia da fuori area ma il suo tiro finisce appena sopra la traversa.

6'- Grande rovesciata di Nicastro e pronta la parata di Melgrati. Il centravanti veneto, libero in area prova la "magia" su traversone dalla destra ma la sua conclusione è centrale.

6'- Padova riparte in contropiede e Nicastro conquista il secondo angolo. tiro dal corner e difesa amaranto che allontana.

5'- Affondo sula fascia destra dell'Arezzo. Buono lo scambio tra Luciani e Belloni ma l'esterno viene anticipato dal portiere.

3'- Primi minuti di gioco con l'Arezzo che prende bene le redini del centrocampo. Arini è il solito giocatore "tutto-campista" che conquista palloni e li smista.

1'- Pochi secondi e già il Padova conquista il primo angolo. Palla al centro ma è bravo Maggioni ad allontanare l'insidia.

1'- Amaranto in maglia azzurra, quella con i simboli dei quattro Quartieri. Padova in completa bianco. Inizia la partita. Prima palla per l'Arezzo che attacca da sinistra a destra.

Stellone scozza le carte, anzi le mischia e schiera una formazione del tutto inedita contro il Padova che, ricordiamo, guida la classifica del girone B di Lega Pro.

Un modo per dare spazio a chi non lo ha avuto fino ad ora ma anche per provare i giovani amaranto che, scalpitano dietro i titolari.

Novità in tutti i reparti. In porta c'è il debutto stagionale di Melgrati. I due centrali difensivi sono Maggioni e Pinna che saranno supportati dai terzini Luciani e Ventola. In mezzo al campo Arini e Altobelli in interdizione e Di Paolantonio ad inventare. Sulle fasce Sussi e Bortoletti. Punta centrale Piu.

Quindi turno di riposo per sala, Sbraga ed il giovane Iacoponi che era partito dall'inizio nelle due partite precedenti.

A Padova fa freddo ed il terreno è in buone condizioni.

LIVE dalle 17,30. Cronaca testuale minuti per minuto.

Formazioni:

PADOVA: Vannucchi, Gasbarro, Della Latta, Santini (dal 61' Chiricò), Germano, Hallfredsson (dal 85' Pelagatti), Ronaldo, Kresic, Firenze (dal 61' Cissè), Nicastro (dal 67' Jelenic), Rossettini.
A disp: Dini, Mandorlini, Jelenic, Vasic, Biasci, Hraiech, Andelkovic, Pelagatti, Bifulco, Cissè, Chiricò.
Allenatore: Andrea Mandorlini.

AREZZO: Melgrati, Maggioni (dal 78' Cerci), Ventola (dal 46' Benucci), Luciani, Pinna, Altobelli, Di Paolantonio, Belloni (dal 32' Iacoponi), Arini (dal 78' Stampete), Sussi (dal 61'- Sbraga), Piu.
A disposizione: Sala, Sbraga, Kodr, Karkalis, Cerci, Benucci, Carletti, Soumah, Iacoponi, Zitelli, Serrotti, Stampete.
Allenatore: Roberto Stellone.

ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino.
Assistenti: Andulajevic e Catucci.
Quarto Uomo: Di Graci di Como

Note: 43' ammonito Pinna (Arezzo): 60' Arini (Arezzo)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno