Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:31 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Col gommone fin sulle rocce: ecco come sbarcano (e si danno alla fuga) i migranti a Marsala

Cronaca martedì 08 settembre 2015 ore 09:53

Scontro bus ambulanza, vittima un 74enne aretino

Nello scontro tra l’ambulanza e il bus, tra via Romana e via Fratelli Rosselli, è rimasto vittima Lauro Nofri di 74 anni, uscito per fare due passi



AREZZO — Intorno alle 15:30 di ieri 7 Settembre, nei pressi del semaforo di fronte all’Hotel Piero della Francesca un autobus Tiemme e un’ambulanza della Misericordia di Sansepolcro che stava arrivando dalla Valtiberina si sono scontrati.

Nell’impatto è rimasto vittima un pedone, Lauro Nofri, che al momento dell’arrivo dei soccorsi le sue condizioni sono apparse subito tragiche e trasportato al vicino ospedale è spirato poco dopo.

Nell’incidente sono rimaste ferite altre cinque persone, ovvero gli occupanti dell’ambulanza. A bordo c’era un medico un 53enne di Sansepolcro, che ha riportato un trauma cranico e ferite alla testa, il paziente trasportato, G.B. 60enne di Citerna, che non ha riportato ferite, ma era già in codice rosso per una precedente caduta di moto che gli aveva causato un trauma toracico e addominale. E c’erano anche tre donne di Sansepolcro (infermiere e autista), tutte e tre ferite: F.Z. di 33 anni, S.S di 21 anni e S.M. di 29 anni.

Secondo le prime ricostruzioni, l’ambulanza stava arrivando a sirene accese  all’incrocio regolato da un semaforo quando è sopraggiunto l’autobus (sembra il semaforo fosse verde). I rilievi di legge sono stati condotti dalla Polizia Municipale. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e sei mezzi di soccorso.

La strada è rimasta chiusa per alcune ore perchè i vigili del fuoco hanno dovuto liberare la carreggiata e metterla in sicurezza ripulendola da una notevole quantità di carburante fuoriuscito dall’ambulanza.

La vittima, un ex lavorare nel settore dei ricambi per auto, lascia la moglie, due figlie e quattro nipoti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno