Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Cultura martedì 18 novembre 2014 ore 18:44

A Montemignaio il convegno su economia di montagna

​Economia di montagna e difesa dell'ambiente: questo il tema del convegno, in programma a Montemignaio il 29 novembre



AREZZO — il convegno aprirà la due giorni "Il Natale che verrà", mostra mercato che il comune e la popolazione del piccolo borgo della montagna casentinese hanno ideato per promuovere la valorizzazione dell'ambiente, della tradizione e dell'enogastronomia della zona. Il convegno, ospitato nella sala consiliare del paese, partirà dall'analisi della produzione degli alberi di Natale, di cui Montemignaio è una dei maggiori produttori, per arrivare al rapporto che lega l'economia con l'assoluta esigenza di rispettare l'ambiente. Domenica 30 novembre in primo piano, oltre alla fiera dei prodotti tipici locali: castagna, patata, mela e alberi di Natale, un secondo convegno dal titolo: "La via da Firenze a Poppi e oltre, riscoperta dell'antica via dei Conti Guidi" a cui parteciperà il professor Giovanni Caselli. 

Tra gli eventi collaterali esibizione di cori natalizi, una mostra fotografica dedicata al passato del paese e degustazioni enogastronomiche che mirano a diffondere vecchi modi di trasformare i prodotti della montagna in cibi prelibati.

"L'iniziativa - ha detto il sindaco Massimiliano Mugnaini - punta a valorizzare ambiente, tradizione, prodotti tipici ed è stata assolutamente voluta dalla popolazione. In primo piano ci sarà la produzione degli alberi di Natale che facciamo in totale rispetto dell'ambiente. Il tutto in attesa della festa del Natale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno