Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:AREZZO12°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità martedì 24 agosto 2021 ore 10:30

Università in lutto, è scomparsa Fiamma Nicolodi

Celebre studiosa del novecente musicale italiano ed europeo è stata per alcuni anni docente di storia della musica moderna, anche nella sede aretina



SIENA — L'Università di Siena è in lutto per la scomparsa della professoressa Fiamma Nicolodi, celebre studiosa del novecento musicale sia italiano che europeo. Ad esprimere il cordoglio dell'ateneo, il rettore Francesco Frati, e il direttore del Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale di Arezzo, Ferdinando Abbri, insieme a tutta la comunità universitaria.

Fiamma Nicolodi è stata per alcuni anni docente di Storia della musica moderna e contemporanea presso la Facoltà di Magistero, poi Lettere e Filosofia di Arezzo. E' stato grazie al suo impegno didattico e scientifico che gli studi musicologici sono ripresi nella sede aretina dell'Università di Siena.

Sorella dell'attrice Daria Nicolodi, scomparsa invece lo scorso anno, se n'è andata all'età di 73 anni, soccombendo infine alla malattia che aveva combattuto per tutta la vita. Era stato il nonno a trasmettergli la passione per la musica. Alfredo Casella era infatti stato un compositore fra i più importanti del secolo scorso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giancarlo Sassoli confermato presidente. La panoramica su tre anni di attività: contributo da circa 3 milioni di euro alla sanità pubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport