Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 11:03

Industriali, Locatelli al vertice della Meccanica

Carlo Locatelli

Nominato presidente della sezione di Confindustria Toscana Sud. E' dirigente della Marchesini Grup - divisione Corema di Monteriggioni



SIENA — Carlo Locatelli nominato al vertice del settore meccanica di Confindustria Toscana Sud, coadiuvato da Daniele Gualdani per Arezzo ed Andrea Fratoni per Grosseto.. Locatelli ha una lunga esperienza legata all’industria meccanica rivolta alla farmaceutica, attualmente è Responsabile HR per la Marchesini Group- divisione Corima a Monteriggioni.

“Sono onorato di poter rappresentare per Confindustria Toscana Sud il settore dell’industria meccanica, vero pilastro dell’economia dei nostri territori. Il comparto esce ovviamente da un anno pieno di incognite, caos normativo, crisi dei mercati internazionali. Nonostante questi difficili fattori legati alla pandemia Covid, le solide basi di molte nostre industrie hanno permesso di reggere l’urto, nonostante una contrazione dei fatturati a volte con punte del 40 per cento - spiega. - Il nostro settore nelle sue molteplici specializzazioni ha nel continuo aggiornamento tecnologico ed organizzativo e nella competizione dei mercati internazionali le sue sfide comuni".

Questo comparto rappresenta due/quinti degli associati di Confindustria Toscana Sud, dando lavoro ad oltre 11000 persone.

"Dal 2021 ci auguriamo una normalizzazione della situazione sanitaria generale, prima base per riattivare una normalità del funzionamento dei mercati internazionali. Tutte le aziende del nostro comparto hanno nell’export una voce importantissima nei loro fatturati.

Contemporaneamente mi auguro che anche il mondo della formazione scolastica ed universitaria sia sempre più vicina alle aziende della metalmeccanica, dobbiamo risolvere quel gap tra figure tecniche professionali richieste dalle imprese ed i curricula degli studenti che si presentano al mercato del lavoro" aggiunge Locatelli.

"Voglio essere vicino a tutti i colleghi imprenditori, condividere è la chiave per fare passi avanti insieme. Attiveremo questionari tematici per focalizzare questioni e soluzioni a partire dal tema del recruitment, per passare alla sfida del digitale e del green. Siamo abituati come industriali a non aspettare mai il futuro, ma a cercare di costruirlo. In tempi così difficili procedere insieme tramite confronto e supporto reciproco è vitale, lavoreremo seriamente come comparto per vincere la complessa sfida del domani" conclude il neo presidente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno