Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità venerdì 25 settembre 2020 ore 10:45

​Task force straordinaria per "spogliare" l’Arno

Scatta domani l’operazione Puliamo il Mondo: cittadini e associazioni al lavoro per rimuovere I rifiuti che "rivestono" il corso d'acqua



AREZZO — Domani è il giorno dell’Arno. Torna l’appuntamento con Puliamo il Mondo, campagna nazionale di Legambiente che ogni anno coinvolge migliaia di volontari in tutta Italia, pronti a ripulire dai rifiuti le città, i fiumi e le spiagge. E al fiume Arno è dedicata l’edizione “straordinaria” di quest’anno.

Puliamo il mondo, in questi anni, ha contribuito a diffondere una cultura di cittadinanza attiva attraverso azioni concrete di tutela dell’ambiente. Identico obiettivo del Consorzio 2 Alto Valdarno sostenitore della campagna “Fiumi puliti” voluta dalla Regione Toscana e portata avanti sul territorio da tante associazioni con il supporto dei comuni.

L’edizione 2020 di Puliamo il Mondo riparte da dove il lockdown ha interrotto a marzo le operazioni di pulizia del fiume. Il primo atto della giornata di domani sarà quello di formare una vera e propria task force di cittadini, impegnati a ripulire un piccolo gioiello naturale.

L’appuntamento è per domani pomeriggio (dalle 15 alle 18) e tutto si svolgerà nel rispetto delle regole anti-Covid. Molti sono i punti di ritrovo da cui i volontari e le associazioni, adeguatamente distanziati, partiranno con guanti, palette e sacchetti: Ponte Buriano, Giovi, Castelluccio, Rondine, Monte Sopra Rondine, Pieve a Maiano. Via terra per seguire a piedi il percorso assegnato e sull’acqua, con l’aiuto dei kajak che percorreranno il fiume. Sono previste anche attività di “Park litter”, indagini sulla quantità e tipologia dei rifiuti abbandonati nell’ambiente.

In ogni punto di partenza ai partecipanti sarà consegnato un apposito kit che, quest’anno, comprenderà anche il codice di comportamento anti-Covid 19. Chi vuole partecipare deve prenotarsi al numero 328 0686592 e portare guanti robusti personali per la raccolta dei rifiuti. La mascherina è obbligatoria. Non è possibile partecipare senza prenotazione.

Al termine dell’iniziativa i sacchetti raccolti verranno raccolti dall’apposito servizio, messo a disposizione dal Comune di Arezzo in collaborazione con Sei Toscana. L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Comune di Arezzo e Sei Toscana con il supporto del Consorzio 2 Alto Valdarno. Della task force fanno parte cittadini e un nutrita rappresentanza di associazioni: Scout CNGEI Borghi d’Arno, La Racchetta, Green Heron, Rondine Cittadella della Pace, Protezione Civile Castiglion Fibocchi, Puliamo Insieme di Civitella Val di Chiana, CRIC, Libera Mente APS, Pro Loco Castelluccio APS, ASD Castelluccio, Associazione culturale Campus Leonis. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno