Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità lunedì 16 marzo 2020 ore 15:08

"Terra d'Arezzo" per allontanare il virus

Iniziativa di Lorenzo Donati, compositore e anima del "Vox Cordis". Sui Social i video realizzati dalla gente che canta e suona l'inno della città



AREZZO — Sono i giorni dell'unità, del senso di appartenenza e del "Io resto a casa". Così Lorenzo Donati, compositore, direttore d'orchestra ma soprattutto aretino, decide di realizzare un  video speciale di "Terra d'Arezzo". I protagonisti sono i cittadini e tutti coloro che desiderano cantare e suonare l'inno della città. 

I contributi video saranno montati e verrà dato ampio risalto sui vari Social per dimostrare al mondo che gli aretini non mollano mai.

Ecco il post del maestro Donati:

L'invasore si avvicina sempre più alla mia città e proveremo col canto, arte che ci rappresenta da sempre, a farci forza ed essere ancora più uniti per rispondere all'impatto senza perdere la lancia, la dignità e la voglia di cantare.

https://www.facebook.com/restoadarezzo

Che tu suoni un tamburo, una tromba o un violino, che tu canti da basso, tenore, contralto o soprano, condividi nella pagina Restoacasa ad Arezzo il desiderio di tornare presto alla serenità, senza questo nemico oscuro ed impalpabile che ci fa chiudere in casa.
Registra con un cellulare e posta nella pagina la tua versione di "Terra d'Arezzo un cantico", il testo se non lo ricordi è nella pagina e anche un video con i Musici che suonano l'inno.
L'iniziativa è aperta a tutti, belli, brutti, intonati e stonati. Aretini e non.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno