Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:42 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’elicottero perde il carico sopra una pista da sci ad Aprica: sciatori sfiorati per un soffio

Attualità sabato 09 luglio 2022 ore 11:54

Antivirali dal medico contro la nuova ondata Covid

I farmaci antivirali prescritti dal medico di medicina generale sono la nuova frontiera nella lotta al Coronavirus durante l'ondata estiva



AREZZO — La nuova ondata di Covid che caratterizza l'estate può contare sui farmaci antivirali che da Aprile possono essere prescritti dai medici di medicina generale come ha ricordato la Asl sud est.

Il direttore del dipartimento di medicina generale della Asl, Renato Tulino ha spiegato "Dal 21 Aprile è il medico di famiglia che può prescrivere direttamente il trattamento con antivirali orali ai pazienti positivi che rientrano nelle caratteristiche di uso del farmaco".

In Italia sono stati autorizzati due farmaci antivirali orali per il trattamento del Covid-19, il Paxlovid e il Lagevrio prescrivibili "a persone adulte positive che non necessitano di ossigenoterapia ma sono a rischio di progressione della malattia severa e condizione necessaria è la somministrazione nei primi 5 giorni di malattia" come ricorda la Asl.

Tulino che coordina circa 600 medici tra le province di Arezzo, Siena e Grosseto spiega "I nostri dati sono molto buoni e l'utilizzo di questi farmaci è sicuramente un buon argine nella diffusione del virus. Abbiamo autorizzato 1.710 antivirali".

E' stata creata una piattaforma informatica dove i medici di medicina generale e le Usca segnalano i pazienti positivi con le caratteristiche idonee alla somministrazione 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno