QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 17° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 febbraio 2020

Cronaca martedì 04 febbraio 2020 ore 11:18

Carico di khat, la droga dei poveri viaggia in bus

In due sono partiti da Messina diretti a Bolzano con tre etti dello stupefacente nascosto in una scatola ma il viaggio si è incagliato in Toscana



AREZZO — Due corrieri della droga, un uomo e una donna, sono stati arrestati dalla polizia stradale che ha fermato il pullman sul quale stavano viaggiando in A1 all'altezza di Arezzo. Gli agenti della sottosezione di Battifolle hanno controllato i documenti a tutti i quaranta passeggeri che erano a bordo: gli unici a non averli in regola erano i due arrestati, entrambi somali di vent'anni, arrivati, stando a quanto emerso, a Lampedusa lo scorso ottobre. 

I due hanno cercato di nascondere una scatola il cui contenuto, a prima vista, poteva sembrare the. Si trattava, invece, di tre etti di khat, la cosiddetta droga dei poveri, così chiamata per il costo relativamente basso rispetto agli altri stupefacenti. I suoi effetti sono eccitanti anche solo all'olfatto. La droga era suddivisa in tre sacchetti. 

Dalla ricostruzione della stradale, è emerso che i due giovani erano partiti sabato scorso da Messina per arrivare il giorno successivo a Roma Tiburtina. Da qui, erano ripartiti alla volta di Bolzano scegliendo di viaggiare in pullman con l'idea di diminuire, in questo modo, l'eventualità di incappare in un controllo. 



Tag

Coronavirus, Spallanzani: «Niccolò sempre sereno e di ottimo umore»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca