Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità sabato 17 giugno 2023 ore 15:45

Sangue, in Toscana 203mila donazioni in un anno

sacche di sangue

I donatori sono circa 115mila, in gran parte assidui. Garantiscono il 70% delle prestazioni sanitarie. In calo le donazioni di plasma



FIRENZE — Circa 115mila donatori di sangue in gran parte assidui nel 2022 hanno effettuato 203.640 donazioni di sangue garantendo il 70% delle prestazione sanitarie. Calo invece delle donazioni di plasma rispetto al 2021, ma tendenza a un recupero nel 2023. Sono i dati diffusi oggi in occasione della giornata regionale della donazione del sangue, celebrata con un'iniziativa curata dalla Regione al Meyer Healt Campus di Firenze con le associazioni dei donatori per fare il punto e parlare di formazione.

La diminuzione nel 2022 del plasma raccolto e conferito all’industria ha rappresentato un momento di criticità. Il plasma infatti è importante quanto il sangue perché da esso si producono farmaci salvavita. Di plasma nel 2022 ne sono state raccolte 64 tonnellate, l’8% in meno rispetto al 2021. Nel 2023 i numeri raccontano comunque una risalita, sia pur lenta.

Secondo il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani la grande sfida è quella della formazione: "Dobbiamo rimettere la formazione al centro; un’esigenza dopo l’interruzione di parte delle attività che c’è stata, inevitabilmente, durante le fasi più acute della pandemia da Covid-19”, ha affermato il governatore.

L'intervento del presidente Giani

L'intervento del presidente Giani

Concorda l'assessore regionale al diritto alla salute Simone Bezzini: “Formazione che non riguarda solo l’organizzazione sanitaria ed ospedaliera, ma anche il rapporto con il donatore, da coltivare e curare”.

“Una donazione, anonima, volontaria, gratuita e responsabile è l’esempio vivente di una solidarietà concreta e collettiva”, ha aggiunto Giani mettendo l'accento sull'attività svolta dalle associazioni con le scuole.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno