Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità martedì 18 giugno 2019 ore 16:07

Colline e campagna fanno volare il turismo

Nel 2018 superati i 48 milioni di presenze in Toscana. Il Valdarno aretino fa da calamita. Il mare soffre la concorrenza del sud del Mediterraneo



FIRENZE — Il turismo in Toscana continua la sua scalata e nel 2018 fa registrare una crescita di presenze del 3,8 per cento rispetto al 2017, con il traguardo superato dei 48 milioni di presenze. I dati presentati nella sede della presidenza della Regione Toscana a Firenze sono quelli del rapporto di Irpet e certificano che i mercati esteri, Stati Uniti ma anche Canada, Europa dell'est, Argentina, Russia e Cina crescono del 4,1 per cento, seguiti dal mercato interno, +3,4 per cento trainato dalla Lombardia. Da qui la necessità di continuare a lavorare sull'accoglienza turistica.

Bene nel 2018 le città d'arte, +6,8 per cento e quelli rurali a +7,6 per cento con il boom del Valdarno Aretino cresciuto del 16,4 per cento. Aumento meno consistente per la montagna, +1,8 per cento mentre non cresce il mare che soffre la concorrenza della sponda sud est del Mediterraneo.

Sul fronte delle strutture ricettive, trainano gli agriturismi seguiti da affittacamere e Bed & Breakfast insieme agli alberghi di fascia alta, i 4 stelle in particolare.

Nel 2018 in Toscana è cresciuta anche la disponibilità di posti letto, +1,1 per cento anche se un po' meno rispetto al decennio 2008-2018, a +1,2 per cento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno