Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità lunedì 26 febbraio 2018 ore 15:35

Revocato il divieto di circolazione per i tir

Il prefetti toscani hanno disposto che i mezzi pesanti possano riprendere a circolare dopo lo stop emanato in via precauzionale per il maltempo



FIRENZE — Camion e Tir possono riprendere a circolare su strade e autostrade di tutta la Toscana. Nel primo pomeriggio il prefetto di Firenze ha revocato il divieto di transito per i mezzi superiori alle 7 tonnellate e mezzo adottato domenica in via precauzionale in previsione di un drastico abbassamento delle temperature e all'alta probabilità di nevicate e gelate.

Il provvedimento di revoca è stato caldamente sollecitato dalla associazioni di categoria. "No ai blocchi preventivi dei tir in attesa della neve - si legge in un comunicato diffuso stamattina dalla Confartigianato trasporti Toscana - La parte alta della regione è bloccata e centinaia di aziende stanno perdendo ore e fatturati per questo blocco senza giustificato motivo".

Da quando l'emergenza maltempo è scattata, gli operai dell'Anas sono al lavoro per garantire la transitabilità delle reti stradali con mezzi spargisale e spalaneve. Fino ad ora la circolazione è stata abbastanza regolare sulla strade statali e le autostrade. I maggiori disagi si sono verificati nelle zone appenniniche dove l'allerta neve è in vigore già dalla scorsa settimana, soprattutto in corrispondenza dei valichi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno