Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO16°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il caffè costa troppo e il cliente getta bicchiere in faccia alla cameriera. Che si vendica così

Cronaca sabato 18 novembre 2023 ore 18:50

Inseguimento e l'auto si ribalta, gravi due carabinieri

pegaso

L'incidente nella notte ha coinvolto la 'gazzella' con a bordo i due militari, intervenuti dopo l'assalto a un bancomat. Banditi in fuga col bottino



SAN GIOVANNI VALDARNO — Due carabinieri, 21 e 54 anni, sono rimasti feriti gravemente nel ribaltamento dell'auto di servizio avvenuto nel corso di un inseguimento.

L'incidente è avvenuto alle 1,55 della notte a San Giovanni Valdarno, e i due militari sono stati soccorsi con l'elicottero Pegaso in codice 2 (giallo) e condotti all'ospedale delle Scotte a Siena dove sono stati ricoverati in prognosi riservata.

L'inseguimento è scattato dopo l'assalto a un bancomat, uno dei tre avvenuti la scorsa notte nell'Aretino. I banditi hanno fatto saltare in aria lo sportello automatico, e udita l'esplosione l'equipaggio a bordo della 'gazzella' si è diretto sul posto. Lì l'auto dei banditi ha tentato di investire il carabiniere più anziano, un vicebrigadiere, prima di darsi alla fuga col bottino verso l'autostrada A1.

A tallonarla l'auto dei carabinieri, che però ha finito per ribaltarsi. Adesso i colleghi dei militari feriti indagano per rintracciare i malviventi.

Sul luogo dell'incidente, oltre a Pegaso, la centrale di 118 ha inviato l'automedica del Valdarno e le ambulanze della Misericordia sia di San Giovanni Valdarno che di Castelfranco Piandiscò. Sono intervenuti i vigili del fuoco con le forze dell'ordine.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno