Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità sabato 12 agosto 2023 ore 13:00

Sviluppo Toscana, insediati Cda e nuovo presidente

Giani con il nuovo Cda e presidente

La società in house della Regione gestisce anche le misure del Pnrr. Per la guida Giani ha scelto Andrea Serfogli



TOSCANA — Insediato ieri pomeriggio, 11 Agosto, il nuovo Consiglio di Amministrazione di Sviluppo Toscana, la società in house della Regione Toscana che, grazie alla legge regionale 7, gennaio 2023, ha visto estendere il perimetro di operatività alla gestione delle misure del Pnrr e conquistare così la possibilità di detenere partecipazioni in società per perseguire proprie finalità istituzionali.

Il Consiglio di amministrazione, che prende il posto dell’ amministratore unico, è composto da cinque membri: Gessica Sartini, Andrea Puccetti, Mario Cerofolini e Stefano Pastorelli nominati dal presidente Giani che ha scelto anche la nuova figura del presidente, Andrea Serfogli.

“Inauguriamo oggi una struttura più forte e solida di Sviluppo Toscana, che è entrato nella delicata fase della gestione dei fondi del Pnrr e di molte altre risorse – ha commentato il presidente Eugenio Giani - Grazie a questa nuova impostazione, che dà una maggiore operatività attraverso un consiglio di amministrazione e un direttore generale quale strumento esecutivo, Sviluppo Toscana potrà rappresentare un supporto più solido alla Regione, che fortifica anche il suo ruolo e rappresentare un sostegno corposo e fondamentale a tutta l’economia della regione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno