Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità domenica 19 febbraio 2023 ore 10:30

Disabilità, quanto investono i Comuni toscani

disabile motorio

Otto capoluoghi di provincia su 10 in Toscana si collocano al di sotto della media nazionale per risorse messe a budget. Come va nel resto d'Italia



TOSCANA — Da zero euro a Grosseto a 28,92 euro a Livorno, passando per i 12,95 euro di Firenze che si colloca al settimo posto fra le prime 10 gradi città a livello nazionale. Per cosa? Per gli investimenti messi in campo dai Comuni a vantaggio della disabilità, e quella di cui sopra è la quota pro capite relativa ai bilanci 2021 secondo la ricognizione effettuata dalla Fondazione Openpolis.

A guidare la classifica italiana dei fondi messi a budget per la disabilità nelle città con più di 200.000 abitanti è Trieste con 121,72 euro a cittadino per un ammontare complessivo di 24.223.499,22 euro. La media nazionale pro capite di stanziamenti da parte dei Comuni italiani è invece di 13,23 euro

In Toscana nel viaggio fra i capoluoghi di provincia solo Livorno e Massa si collocano al di sopra della media italiana rispettivamente con un investimento pro capite sulla disabilità di 28,92, euro come anticipato, e di 23,51 euro, cifre comunque ben lontane da quelle triestine. 

La stessa Firenze entra sì nella top 10 delle grandi città dello Stivale, ma sotto la media nazionale con i suoi 12,95 euro pro capite messi a bilancio nel 2021.

La spesa per la disabilità nei capoluoghi toscani (Fonte: Openpolis)

La spesa per la disabilità nei capoluoghi toscani (Fonte: Openpolis)

Non distante dalla quota fiorentina è quella di Pisa, con un pro capite di 11,32 euro sempre nel 2021, mentre le altre città seguono non certo a ruota. Scorrendo la classifica, come si vede nella tabella qui sopra, si incontra al quinto posto Arezzo con una spesa pro capite a cifra singola: 8,14 euro. 

Ben distanti gli altri Comuni capoluogo di provincia che, nella ricognizione della Fondazione Openpolis, risultano investire su questa fascia debole della popolazione cifre basse o bassissime, fino allo zero di Grosseto. A Prato l'investimento pro capite nel 2021 risulta essere stato di 2,44 euro, che diventano 0,31 a Pistoia, 0,19 a Siena e 0,09 a Lucca.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno