Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità mercoledì 21 giugno 2023 ore 18:40

Solstizio rovente, 4 toscane fra le città più calde d'Italia

persona col ventaglio

L'asse terrestre inclinato al massimo verso il Sole: è il solstizio d'estate che si presenta più bollente che mai. Bollino arancione a Firenze



TOSCANA — Sono Firenze, Pistoia, Prato e Siena le quattro città toscane tra le più calde d'Italia in occasione del solstizio d'estate arroventato dall'anticiclone Scipione. La previsione giunge da Meteo.it che assegna la palma nazionale di caldo e afa a Oristano con 39 gradi, seguita da Bolzano, Carbonia e Forlì con 38 gradi.

Poi ecco la Toscana, con Firenze, Prato e Pistoia nel gruppo di città a bollore con 37 gradi e poi ancora Siena con 36 gradi. Firenze addirittura domani 22 Giugno è contraddistinta dal bollino arancione per il caldo.

Ma cos'è il solstizio d'estate che cade oggi 21 Giugno, primo giorno d'estate? A chiamarsi così è la situazione in cui l'asse terrestre si trova all'inclinazione massima verso il Sole. Si registra due volte, una per emisfero: il 21 o 22 Giugno nell'emisfero nord e il 21 o il 22 Dicembre nell'emisfero sud.

Che il caldo dovesse registrare un'impennata era stato previsto dai meteorologi. La causa è l'anticiclone africano Scipione che sta stringendo in un abbraccio rovente tutta Italia, Toscana compresa. Allenterà la presa con l'andar verso il fine settimana, quando le temperature massime dovrebbero riportarsi attorno ai 30 gradi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno