Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:AREZZO12°19°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità sabato 01 maggio 2021 ore 07:00

1° Maggio, presidio simbolico a Levane

L'azienda Lem di Levane

Festa dei Lavoratori: manifestazione di Cgil, Cisl e Uil della provincia di Arezzo nell’area industriale dove le fiamme hanno distrutto due aziende



LEVANE — Il Covid non rende possibili manifestazioni ma Cgil, Cisl e Uil non rinunciano a ricordare il valore del Primo Maggio. E per l’appuntamento 2021 i sindacati confederali della provincia di Arezzo hanno scelto un luogo simbolo: l’area industriale di Levane, in Valdarno, dove due aziende sono andate a fuoco – a distanza di una settimana l’una dall’altra – all’inizio del mese di aprile. 

Le fiamme hanno completamente distrutto il calzaturificio Valentino Shoes - per il quale è stata accertata l’origine colposa del rogo - e parzialmente danneggiato la fabbrica di galvanica Lem Industries su cui sono in corso indagini per incendio doloso.

“L’Italia si cura con il lavoro” è il tema della giornata di oggi, un tema ovviamente condizionato dalla pandemia che ha duramente colpito il mondo dell’economia e dell’occupazione. Il pubblico non potrà essere presente al presidio viste le restrizioni anti-contagio Covid: in via Valiani a Levane, frazione di Bucine, alle ore 11 di fronte alla Lem ci saranno quindi solo i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil e, in rappresentanza dei lavoratori, i segretari di categoria.

“Le norme di sicurezza non ci consentono assembramenti ma nella logica di questo 1° maggio 2021, vogliamo essere di fronte a due aziende oggi in difficoltà e con i lavoratori in cassa integrazione” spiegano i rappresentanti delle sigle sindacali. “Indipendentemente dall’esito delle indagini della magistratura sugli incendi che hanno colpito e fermato Valentino e Lem, oggi abbiamo qui un problema occupazionale che si lega alla situazione complessiva di una zona sulla quale è necessario riflettere con grande attenzione”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giancarlo Sassoli confermato presidente. La panoramica su tre anni di attività: contributo da circa 3 milioni di euro alla sanità pubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport