comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 03 aprile 2020
corriere tv
Il racconto: «Ho dovuto piangere mio padre recluso in quarantena. È morto da solo»

Attualità lunedì 23 marzo 2020 ore 20:05

E' morta l’insegnante colpita dal coronavirus

Non ce l’ha fatta la donna di 64 anni, residente a Figline, ricoverata all’ospedale di Prato. Il cordoglio dei sindaci di San Giovanni e Cavriglia



SAN GIOVANNI VALDARNO — È deceduta l’insegnante che una decina di giorni fa era stata ricoverata all’ospedale di Prato perché le sue condizioni si erano aggravate dopo che era risultata positiva al tampone per la ricerca del Covid-19.

 La donna abitava al confine del comune di Figline e Incisa, ma era particolarmente conosciuta e stimata, anche per la sua attività di volontariato, nei vicini comuni di San Giovanni Valdarno e Cavriglia. E sono stati proprio i sindaci dei due Comuni limitrofi a dare la triste notizia, esprimendo il profondo dolore e il cordoglio per la scomparsa dell’insegnante sessantaquattrenne. 

“È la prima vittima, e ci auguriamo l’ultima, in Valdarno aretino, mietuta da questa nuova bestia. Da questo nuovo nemico invisibile” ha commentato amaramente Leonardo Degl’Innocentio o Sanni, sindaco di Cavriglia.

La donna insegnava in una scuola primaria di Montevarchi e quando era stata riscontrata la sua positività al Covid erano stati messi in quarantena 45 bambini e parte del personale scolastico. Nessuno è rimasto contagiato e stanno tutti bene.

>


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità