Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità venerdì 09 aprile 2021 ore 01:05

“Due incendi in pochi giorni: non è un caso”

L'incendio alla Lem Industries di Levane
L'incendio alla Lem Industries di Levane

Stabilimenti a fuoco nell’area industriale di Levane in una settimana. I sindaci Chiassai e Benini: “Difficile che siano eventi casuali”



LEVANE — Ancora sono ignote le cause che hanno provocato l’incendio al calzaturificio Valentino Shoes – distrutto nella notte tra il primo e il 2 aprile scorsi – e il rogo divampato questa sera, 8 aprile, alla Lem Industries: due aziende confinanti nell’area industriale di Levane, nel comune di Bucine (vedi articoli collegati).

Ma a tutti sembra strano che si possa trattare di una casualità.

Difficile pensare a una casualità difronte a due incendi nella stessa zona a distanza di una settimana” dice preoccupato il sindaco di Bucine Nicola Benini subito accorso in via Valiani per rendersi conto di quanto stava accadendo.

Dello stesso parere anche il primo cittadino di Montevarchi e presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai anche lei arrivata in serata sul luogo del rogo che ha distrutto parte dello stabilimento Lem dove si producono parti metalliche per la moda.

Due incendi di questa portata” ha scritto Chiassai sulla sua pagina facebook al rientro da Levane “a distanza di una settimana, in due delle più grandi aziende del nostro territorio non possono essere considerati degli eventi casuali”.

A sciogliere i dubbi saranno le indagini degli inquirenti, ma ci vorrà tempo: si spera che le immagini recuperate della videosorveglianza possano dare qualche elemento per fare chiarezza sull’accaduto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno