Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Attualità sabato 25 giugno 2022 ore 11:07

Piazza polizza falsa ad un ignaro automobilista

La vittima ha acquistato l’assicurazio è online sborsando 400 euro. Si è accorto della truffa ad un controllo dei carabinieri



LEVANE — Truffe online, ormai un tormento. Le indagini dei carabinieri di Levane stavolta hanno consentito di denunciare un uomo con precedenti specifici, reo di aver messo in commercio online un prodotto assicurativo  per l’auto contraffatto, riproducendo marchio e logo di una notissima compagnia di assicurazioni, inducendo la parte offesa, un uomo originario della frazione di Ambra, a inoltrare tramite bonifico la somma richiesta (circa 400 euro) a titolo di saldo del relativo premio.

Al malcapitato è stato quindi recapitato a casa un tagliando assicurativo contraffatto, in tutto e per tutto identico agli originali. Tanto che, per alcuni mesi, lo stesso ha circolato con le proprie autovetture, salvo poi, al primo controllo alla circolazione da parte delle Forze dell’Ordine, appurare il reale stato di cose.

A quel punto, resosi conto del raggiro, non è restato che rivolgersi ai carabinieri, i quali, partendo dalle informazioni fornite dalla vittima in sede di denuncia, sono riusciti a ricostruire il circuito truffaldino. Dopo una serie di accurati accertamenti elettronici e bancari, infatti, gli investigatori dell’Arma dei sono riusciti a risalire all’identità del truffatore, originario della provincia di Napoli, che è stato deferito per truffa in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno