Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Cronaca lunedì 21 giugno 2021 ore 10:23

A fari spenti e a tutto gas con l’auto rubata

carabinieri
Foto di repertorio

I Carabinieri inseguono e bloccano un giovane che aveva appena sottratto la vettura ad un’azienda vivaistica della città



MONTEVARCHI — Si stava allontanando da Montevarchi a fari spenti guidando lentamente, quando – all’altezza della rotatoria della Coop - si è accorto che lungo la strada c’erano i Carabinieri e ha accelerato per sfuggire al controllo.

È iniziato così l’inseguimento finito qualche chilometro più in là con l’uscita di strada della vettura su cui viaggiava un 25enne. Il giovane ha quindi tentato la fuga a piedi ma poco dopo gli uomini dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Giovanni sono riusciti a bloccarlo. È finito con l’arresto per resistenza e il deferimento per ricettazione il colpo che l’uomo aveva messo a segno ieri sera in un’azienda vivaistica della cittadina.

Il 25enne è stato quindi condotto in caserma per gli accertamenti di rito. Qui, di fronte all’evidente quadro indiziario, il soggetto – già noto alle forze dell’ordine per analoghi trascorsi penali – è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e deferito alla Procura della Repubblica di Arezzo per ricettazione dell’auto rubata. Al termine degli accertamenti, il giovane è stato portato in carcere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pronti a sintonizzarsi su Real Time venerdì 1 ottobre alle 20,20. Tra i protagonisti Andrea Fognani con la sorella "esperienza nuova ed emozionante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità