Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cronaca giovedì 12 agosto 2021 ore 13:30

Energia elettrica, scoperti contratti truffa

foto di repertorio

Dopo numerose denunce i Carabinieri di Montevarchi scovano due procacciatori di affari disonesti che operavano in Valdarno e altre zone dell’aretino



MONTEVARCHI — Contratti mai firmati per la fornitura di energia elettrica, attivazioni mai richieste per avere il servizio in uffici e abitazioni di proprietà di sconosciuti: le denunce da parte di cittadini valdarnesi – che hanno scoperto il danno quando si sono visti recapitare dal gestore le bollette - sono state tante e così sono scattate le indagini dei Carabinieri di Montevarchi

I militari alla fine sono riusciti a identificare e denunciare un uomo e una donna che avevano portato a termine contratti truffa. I due procacciatori di affari operavano in Valdarno e in altre zone della provincia di Arezzo svolgendo fraudolentemente la propria professione, attivando – rispettivamente in danno di una società e di una persona fisica – contratti di fornitura di energia elettrica per inesistenti utenze disseminate in varie località.

Grazie agli accertamenti i due sono stati identificati e deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo per truffa e sostituzione di persona. Il danno complessivo è stato quantificato, per il solo periodo 2018-2019, in alcune migliaia di euro. In un caso, per il perfezionamento del contratto, l’egente infedele ha utilizzato anche una carta d’identità contraffatta, ragione per cui gli è stato contestato anche il reato di fabbricazione di documenti di identificazione falsi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno