comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 13°21° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 05 giugno 2020
corriere tv
Coronavirus, Bersani: «Con centrodestra al governo i cimiteri non sarebbero bastati»

Cronaca martedì 19 maggio 2020 ore 18:05

Inventano un sistema per vincere sempre alle slot

slot machine
Foto di repertorio

Le troppe vincite insospettiscono il gestore di una sala giochi che si rivolge ai carabinieri. I due malviventi identificati grazie alle telecamere



SAN GIOVANNI — Avevano escogitato un sistema che garantiva vincite sicure alle slot machine, un’idea sperimentata più volte in vari locali toscani.

Due giovani – un italiano e un albanese residenti in Umbria – avevano costruito un oggetto in metallo che inserito all’interno della fessura dove vengono messe le monete per avviare la slot consentiva di giocare regolarmente: i soldi inseriti venivano restituiti ai due giocatori e non incassati dalla macchina.

Il “giochino” è stato però scoperto dal gestore di una sala giochi di San Giovanni insospettito dalle troppe vincite della coppia: nel giro di poco tempo infatti l’uomo ha verificato che tra vincite elargite e soldi non riscossi aveva avuto un ammanco complessivo di 2500 euro, soldi sottratti per l’appunto tutte le volte che i due si erano presentati nel suo locale, nel dicembre scorso. Una successiva verifica elettronica, paragonando il numero delle giocate a fronte dei soldi effettivamente riscossi, aveva fugato ogni sospetto ed erano apparsi evidenti i mancati incassi.

Il gestore della sala si è rivolto ai Carabinieri della cittadina consegnando anche i filmati della videosorveglianza. I militari attraverso testimonianze, le analisi delle immagini e dopo aver incrociato dati relativi a casi simili accaduti in Toscana hanno identificato i due scoprendo anche che entrambi avevano precedenti specifici per aver messo a segno furti in altre sale giochi con le stesse modalità

I due uomini sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per furto aggravato e continuato e, inoltre, saranno proposti per la misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di San Giovanni. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità