Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Sport mercoledì 29 settembre 2021 ore 08:35

​Stefano Cusin allena la nazionale del Sud Sudan

Guiderà la rappresentativa più giovane del mondo, nata nel 2011 dopo l'indipendenza del paese, nelle qualificazioni per la Coppa d'Africa 2023



CASTIGLION FIORENTINO — Nuova svolta nella carriera di allenatore di Stefano Cusin, nato a Montreal nel 1968 e cresciuto in Francia, ma ormai castiglionese di adozione dopo aver trovato l'amore, la compagna di vita e aver messo al mondo due figli proprio nello splendido borgo della Valdichiana.

Vero e proprio coach giramondo, ha appena raggiunto l'accordo che lo vedrà sulla panchina della nazionale di calcio del Sud Sudan. Si tratta della rappresentativa più giovane al mondo, nata solo nel 2011 dopo l'indipendenza del Paese centro africano. Il nuovo Commissario Tecnico, 52 anni a ottobre, ha già vissuto una lunga serie di esperienze all'estero, dal Senegal al Congo, dalla Bulgaria alla Libia, dall'Arabia Saudita alla Palestina, ma anche in Inghilterra in Premiere League, con il Wolverhampton. Il 29 luglio 2015 era alla guida dell'Ahli al-Khalil di Hebron, in Palestina, quando affrontò in amichevole l'Arezzo allenato da Eziolino Capuano allo stadio 'Faralli' di Castiglion Fiorentino, in una serata evento che prese il nome di 'Partita della pace'.

Adesso ha firmato un contratto biennale, dopo aver incontrato il ministro dello sport del paese africano. Il suo mandato, lo mette nella condizione di andare a caccia delle qualificazioni per la Coppa d'Africa del 2023 che si disputerà in Costa d'Avorio.

"È un incarico fantastico, nel Paese più nuovo al mondo e con la nazionale più nuova al mondo - ha commentato mister Cusin dopo la firma del contratto - questa è una regione bella, super interessante. Storicamente è martoriata dalle varie guerre civili, però c'è tanta voglia di sport e calcio. Sono qua da tre giorni e mi hanno accolto in modo fantastico. Ora l'obiettivo è portare la nazionale per la prima volta in coppa d'Africa".

L'esordio ufficiale di Cusin sulla panchina del Sud Sudan avverrà ad ottobre, quando la sua squadra affronterà Gambia, Sierra Leone e Marocco, paese organizzatore del quadrangolare nel corso del quale il nuovo CT, per la prima volta, potrà vedere all'opera la sua nuova squadra. L'ennesima della carriera di questo vero e proprio "ambasciatore del calcio", come ama definirsi lui stesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno