Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cronaca venerdì 12 febbraio 2021 ore 13:00

Tiene sotto scacco intera famiglia con un coltello

Carabinieri salvano genitori e figlia di 4 anni che si erano chiusi in bagno. Il responsabile del gesto è stato arrestato. Copito anche un militare



CASTIGLION FIORENTINO — Ubriaco, minaccia con un coltello intera famiglia. E' successo nella notte a Castiglion Fiorentino. 

Un cittadino nigeriano ha infatti allertato i carabinieri dicendo che si era chiuso in bagno con la famiglia (moglie e figlia di 4 anni) perchè il loro coinquilino li stava minacciando con un coltello da cucina.

I carabinieri della compagnia di Cortona hanno subito inviato due pattuglie sul posto ed hanno trovato l'uomo con il coltello in mano, in evidente stato di alterazione da alcol, mentre tentava di buttare giù la porta del bagno. 

Alla vista dei militari l'uomo si è agitato ancora di più e ne è nata una colluttazione durante la quale un carabinieri è stato colpito con il coltello ad un braccio. Il nigeriano ha cercato quindi di chiudersi in una stanza ma è stato immobilizzato e arrestato. Immediata la chiamata al 118 che ha visitato sia il carabinierie ferito che il padre di famiglia, anche lui colpito precedentemente dal coltello. 

L'arma è stata sequestrata e l'uomo portato in carcere a Sollicciano. 

Simona Buracci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno