Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
All’Eredità su Rai1 la frase di Marco Liorni sull'oro alla Patria fascista: «Gesto patriottico». È polemica

Cronaca giovedì 25 agosto 2022 ore 20:20

Del 1300 la chiesa crollata nella notte

C'è sgomento per quanto avvenuto a Oliveto. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Al lavoro per la messa in sicurezza. E' venuta giù la facciata



CIVITELLA IN VALDICHIANA — E' del 1300 la chiesa di Oliveto che nella notte ha subito un grave crollo. Un'unica navata con abside interna semicircolare e due cappelle laterali. Un gioiellino storico e architettonico di cui è ricco l'Aretino.

Per tutta la mattinata si sono svolte le operazioni di messa in sicurezza da parte dei vigili del fuoco. Sul posto è accorso anche il sindaco di Civitella Andrea Tavarnesi. Soprintendenza e Curia dovranno poi stabilire il da farsi. Nella piccola frazione come in tutta la vallata c'è sgomento per quanto avvenuto, fortunatamente nessuno si è fatto male. Considerando anche che, tutte le sere alle 18, ci viene celebrata la messa.

Il buio è stato squarciato da un boato e la facciata della chiesa, dedicata a Sant'Andrea, è venuta giù. Il forte rumore ha subito svegliato i pochi abitanti del pugno di case che hanno chiamato tempestivamente i soccorsi.

Il crollo ha coinvolto sia l'area di accesso all'edificio sacro che una parte del tetto e una delle tre finestre che si aprono sulla piazzetta. La facciata era stata rifatta intorno al 1950.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno