Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:AREZZO10°14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sardegna, Arianna Meloni: «Hanno perso tutti, non Giorgia»

Cronaca giovedì 03 marzo 2022 ore 17:00

Mamma, figlioletti e un uomo salvati dalle fiamme

Le immagini del rogo nel condominio

I carabinieri hanno visto il rogo da una finestra di un condominio, mentre transitavano in auto. E si sono lanciati con coraggio nei soccorsi



PIEVE SANTO STEFANO — Sono stati i carabinieri, in transito per un servizio di controllo, a notare del fumo e delle fiamme che uscivano dalla finestra di un condominio a Pieve Santo Stefano. Erano quasi le 4 di notte. Una coincidenza che ha permesso di salvare delle vite.

L'equipaggio ha subito chiesto l'intervento di vigili del fuoco e sanitari. Si stava sviluppando un vero e proprio incendio e dentro potevano esserci delle persone. 

Nel frattempo, senza pensarci troppo i militari sono entrati nella palazzina e hanno bussato a tutte le porte, facendo evacuare 5 persone, tra cui dei minori. Non è stato semplice. A quell'ora, il sonno profondo, ha creato non poche difficoltà. Per svegliare uno degli inquilini hanno addirittura dovuto sfondare una porta, che era già in fiamme, con l'aiuto dei pompieri.

Una volta dentro il fumo aveva già saturato l'ambiente, mentre l'uomo era ancora a letto che dormiva. Un gesto, quello dei carabinieri, che gli ha salvato la vita. Adesso l'inquilino sta bene, come sono in buona salute anche una mamma e i tre figli piccoli che, dopo il grande spavento, sono stati accolti nell'abitazione di alcuni parenti.

La ricostruzione dei fatti imputerebbe l'origine del rogo al malfunzionamento di una coperta termo - elettrica. Le indagini, comunque, sono ancora in corso. Il bilancio quindi è di nessun ferito e nessun danno alla struttura portante dell'edificio. Solo un paio di porte affumicate che saranno da sostituire.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno