Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità martedì 28 luglio 2015 ore 12:20

Al via la manutenzioni dei torrenti

Sono i lavori che interessano il torrente Castro, il torrente Maspino e il torrente Vingone oltre al Rio Valtina tutti nel Comune di Arezzo



AREZZO — Interventi di manutenzione, taglio della vegetazione che costituisce pericolo e ostacola il regolare deflusso dell’acqua nei torrenti, tutti questi lavori saranno realizzati dal Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno nei prossimi mesi.

L’importo degli interventi risultante dal quadro economico di progetto ammonta a 175mila euro e sono importanti per il valore in sé di tutela e salvaguardia di Arezzo e del suo territorio dal rischio idraulico e la collaborazione con le aziende agricole consente di coniugare le competenze sulla regimazione idrica degli agricoltori con i bisogni di una corretta manutenzione e sicurezza idraulica della città.

Come spiega il presidente del Consorzio, Paolo Tamburini, «è davvero positivo l'aspetto che a eseguire i lavori siano aziende agricole questo a sottolineare come il rapporto con il mondo dell'agricoltura migliori sempre, con anche il numero crescente di aziende che offrono la loro disponibilità a collaborare con noi».

Nel mese di Luglio sono ripresi anche i lavori sul torrente Bicchieraia, sul tratto del Torrente Castro a monte del tombamento che inizia presso “La Parata” e su Rio Sellina e Fossatone. Tale cantiere aveva infatti subito la sospensione obbligatoria per il rispetto dell’avifauna nidificante in esecuzione della Direttiva della Regione che vieta di eseguire il taglio di vegetazione nei corsi d’acqua dal 01 Marzo al 30 Giugno di ogni anno. Al via tra pochi giorni anche i lavori di manutenzione previsti sul Torrente Vingone di San Giuliano, sul Borro del Marancione e sul Torrente Lota in loc. Chiani.

L’apertura dei cantieri di manutenzione sui fiumi di Arezzo segue di pochi giorni l'altro importante progetto che vede in prima linea il Consorzio, la presa in carico della gestione delle 4 casse di espansione realizzate sul torrente Castro a dimostrazione di come il Consorzio si stia sempre più ponendo al servizio dei cittadini e della città di Arezzo nella manutenzione e gestione del reticolo idraulico cittadino e delle opere idrauliche connesse per la sicurezza di tutti. È infatti il Consorzio a curare la manutenzione dell’opera posta a difesa della città di Arezzo da possibili allagamenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno