Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Imprese & Professioni mercoledì 15 dicembre 2021 ore 11:35

Amazon FBA: cos’è e come funziona

​È molto probabile che ultimamente si sia sentito parlare di Amazon FBA, ma forse non tutti sanno bene di cosa si tratta.



TOSCANA — Amazon FBA (qui un approfondimento sul servizio) è uno spazio sul marketplace riservato ai venditori che hanno un profilo attivo su Amazon e permette loro di spedire la loro merce ad un centro logistico di distribuzione Amazon. In questo modo la merce resterà lì in attesa degli ordini e quando viene effettuato un acquisto viene gestita dai magazzinieri Amazon in tutto e per tutto.

È chiaro che questo è un servizio a pagamento offerto dal colosso delle vendite online Amazon, ma è sicuramente un servizio che permette di avere grossi vantaggi e comodità per il venditore. Possiamo dire tranquillamente infatti che questo è il miglior modo per cominciare a vendere online.

Se si possiede un e-commerce, infatti, una delle cose più importanti per far proseguire al meglio la propria attività, è quella di farsi affiancare da figure esperte nei vari settori necessari ad un’attività di questo tipo. E non ci riferiamo soltanto ad Amazon in questo caso, ma anche ad altri professionisti come quelli specializzati in ambito fiscale. Se infatti si cercano informazioni riguardo l’apertura di una partita IVA per il proprio e-commerce è bene rivolgersi a figure esperte, che possono guidare il venditore nelle fasi iniziali e, via via, nella gestione dei tanti adempimenti fiscali, burocratici, ecc.. Se si desidera sbrigare tutto online, in modo da risparmiare tempo e fatica, esistono ormai servizi completamente digitali per le imprese individuali e piattaforme in grado di seguirvi nella procedura.

Tornando ad Amazon FBA, vediamo subito come fare a cominciare subito a vendere i propri prodotti con questo servizio.

Il successo nelle vendite con Amazon FBA

Purtroppo non basta mettere il proprio prodotto su Amazon per far decollare subito le proprie vendite, ma bisogna operare il cosiddetto lancio dello stesso. Dietro Amazon c’è infatti un algoritmo che stabilisce in che pagina viene visualizzato un articolo e si basa sulla cosiddetta “sales velocity”.

Questa non è altro che la velocità con cui un articolo genera vendite e quindi è necessario che l’algoritmo di Amazon “pensi” che il prodotto del venditore si venda velocemente. Per fare ciò bisogna guardare ai competitor più grossi e notare quanti articoli di quel tipo vendono in una giornata e cercare di emulare quel numero nei primi giorni di vendita.

Per farlo bisogna regalare ad esempio il proprio prodotto ad influencer che ne possano spingere la vendita o ad amici e parenti. In questo modo, il lancio del prodotto nella prima pagina delle vendite di Amazon sarà possibile, e con il supporto di Amazon FBA anche la spedizione diventerà un gioco da ragazzi.

La gestione fiscale di un e-commerce

Vogliamo ricordare ancora una volta che per possedere un e-commerce si devono pagare le relative tasse proprio come per qualsiasi altra attività. Infatti è necessario che chi abbia un commercio online debba anche possedere una partita IVA, ma ciò non deve spaventare chi si affaccia a questo mondo.

Ad esempio come si legge sul loro sito i professionisti online messi a disposizione da Fiscozen promettono di occuparsi dell’apertura della partita IVA al prezzo di 200 euro + IVA, compresi i costi vivi e il supporto tecnico. Insomma, le soluzioni giuste ci sono per tutti, basta solo affidarsi alle persone giuste e fare tutto secondo le regole per non avere nessun problema!


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno