Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:02 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
25 aprile per sempre. Dall’Italia al Portogallo, l’altra Liberazione

Attualità lunedì 25 settembre 2023 ore 17:01

A Lisbona un confronto tra le aziende ospedaliere

Una delegazione Fiaso a Lisbona per condividere le best practice sulla Value-based healthcare. Presente il Direttore della Asl Toscana sud est D’Urso



AREZZO — Una delegazione Fiaso, la federazione italiana delle aziende ospedaliere, si è recata nei giorni scorsi in missione in Portogallo, a Lisbona, per conoscere e scambiare le migliori esperienze internazionali sulla Value-based Healthcare.

“Si è trattato di un’esperienza molto importante per noi, dichiara Antonio d’Urso, vice presidente Fiaso e direttore Generale della Asl Toscana sud est.

La Value-based Healthcare, l'assistenza sanitaria basata sul valore, è un modello di ristrutturazione dei sistemi sanitari che mette al centro la prospettiva dei pazienti.

Oggi dobbiamo pensare ad un’accoglienza totale ed una umanizzazione delle cure. La relazione tra operatori e degenti diventa uno scambio reciproco basato su rispetto e coinvolgimento. La prestazione medica è una parte del valore dell’offerta sanitaria e non può prescindere dalla qualità dell’esperienza del paziente. A Lisbona ho anche avuto modo di raccontare anche il percorso che in questa direzione stiamo facendo nella nostra azienda e di conoscere esperienze molto significative delle quali faremo tesoro.”

Tre gli incontri avuti dalla delegazione Fiaso a Lisbona, uno all’l'Hospital Da Luz (ospedale privato interamente basato sul metodo value), uno al Laboratorio di ricerca sul value Voh.Colab ed uno all’Ambasciata d'Italia.

"Le visite istituzionali a Lisbona - dichiara Giovanni Migliore, Presidente di Fiaso - hanno favorito la condivisione di esperienze e competenze sulla metodologia del value, che ci impegniamo ancor di più a rilanciare in Italia, a partire dalle Aziende associate alla Federazione. La prospettiva di sviluppo della cultura del value prevede un efficientamento dei costi, la misurazione dei risultati e un coinvolgimento sempre maggiore dei cittadini. Il frutto del confronto e delle riflessioni maturate in questi giorni sfocerà in una sessione specifica sul value nell'ambito della Convention Fiaso, che si terrà a Roma dall'8 al 10 novembre".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno