Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità lunedì 11 aprile 2016 ore 10:07

Addio a De Giudici, il comunista con il sorriso

Era stato candidato sindaco per Rifondazione nella città di Arezzo, nel 1995. Alfio Nicotra lo ricorda così: "Era un comunista alla vecchia maniera"



AREZZO — E' morto a 71 anni Emilio De Giudici. “Il comunista con il sorriso”, fu il primo candidato sindaco di Rifondazione Comunista nella città di Arezzo, nel 1995, ottenendo il 10,4%. “L'ho conosciuto sui banchi dell'opposizione e cercammo insieme di denunciare il malaffare che si andava addensando nella politica delle varianti urbanistiche selvagge che hanno cementificato la città. Lo ricordo con immenso affetto anche per la sua ironia tagliente. Era un comunista alla vecchia maniere (per esempio non sono riuscito a trovare una sua foto su internet). Un abbraccio ai suoi familiari a cominciare dai suoi straordinari nipotini per il quale è stato un nonno entusiasta” è il saluto di Alfio Nicotra su Facebook. Ingegnere, un lungo impegno politico prima come dirigente del Pci e poi in consiglio comunale, dopo quella candidatura a sindaco come indipendente per Rifondazione e poi con i Comunisti Italiani.“Ricordiamo Emilio per la sua passione e per il suo stile. E per l’intelligenza politica con la quale amalgamava questi due elementi. Mai scontato e mai retorico, aveva messo a disposizione della sinistra e della comunità aretina le sue competenze e le sue visioni. Non sempre ci siamo trovati d’accordo ma sempre ci siamo rispettati. E abbiamo letto e studiato con curiosità e attenzione le rispettiva posizioni. Alla sua famiglia le condoglianze del Pd”, ha dichiarato il segretario del PD Arezzo, Massimiliano Dindalini. I funerali saranno celebrati oggi alle 15 nella chiesa di San Marco alla Sella. Forse nel prossimo consiglio comunale ci sarà una commemorazione per ricordarne il suo ruolo nella vita politica aretina.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno