Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:54 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità lunedì 06 settembre 2021 ore 06:30

Al Mumec gli storici della fisica e Astronomia

Dal 6 al 9 settembre il Congresso Nazionale della SISFA. Collaterale all'evento la mostra di orologeria meccanica al tempo di Dante



AREZZO — Arezzo capitale italiana della scienza e tecnologia. Da oggi fino al 9 settembre preso il Museo dei Mezzi di Comunicazione si terrà il XLI Congresso Nazionale della SISFA Società Italiana degli Storici della Fisica e dell’Astronomia, costituita nel 1999 con l’obiettivo di promuovere gli studi di Storia della Fisica e dell’Astronomia e di operare per il riconoscimento della loro specificità e rilevanza, non solo ai fini della ricerca, ma anche della didattica scolastica e universitaria.

La città di Arezzo, grazie alla presenza del MUMEC è, in realtà, sede dell’importante congresso annuale per la seconda volta. La prima, tenutasi nel 2015, ottenne ottimi riscontri per l’alta partecipazione di studiosi e l’elevato interesse per la mostra collaterale “Storia del Diorama”, argomento di indubbia curiosità e rarità. 

L’edizione 2021 del XLI Congresso Nazionale della SISFA ha visto il Consiglio Direttivo costretto ad un completo ripensamento delle modalità di svolgimento dell’evento ma la volontà di tornare in presenza ha spinto gli stessi a contattare nuovamente il dinamico MUMEC ideando così un evento ibrido fra presenza ed online. Saranno infatti solamente i membri del Consiglio e gli ospiti della manifestazione ad esser chiamati in presenza rimandando a collegamenti online per gran numero degli interventi con regia fissa dal Museo aretino, nel pieno rispetto delle vigenti normative per il contenimento dell’emergenza Covid19. 

Evento fondamentale, considerato collaterale al Congresso stesso sarà la visita alla mostra Tin tin sonando con sì dolce nota esposizione di orologeria meccanica al tempo di Dante ed i suoi sviluppi, ideata da Fausto Casi, Curatore Scientifico del MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione, realizzata in collaborazione con Accademia Petrarca di Lettere Arti e Scienze, con il contributo di Coingas  ed inserita nel circuito La Toscana di Dante ideato e coordinato da Regione Toscana tramite il comitato “Dante O Tosco, 700°”, presieduto dal Presidente della Giunta Regionale Eugenio Giani. Ai convegnisti sarà inoltre riservata un’inedita sorpresa attinente al mondo della storia della fisica che sarà svelata dalla Direzione del MUMEC solamente in apertura del congresso.

Lunedì 6 settembre 2021 alle ore 9, saranno presenti rappresentanti di Regione Toscana e Comune di Arezzo per il saluto di benvenuto ai convegnisti nella nostra città seguiti poi dai Centri per l’UNESCO di Arezzo, Firenze e Torino, in partnership continua con il MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione ormai da molti anni. La partecipazione agli eventi è riservata agli iscritti SISFA.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno