Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:05 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Attualità mercoledì 28 aprile 2021 ore 13:25

Al via corso di educazione stradale per stranieri

Lezioni che permetteranno agli "alunni" di conoscere terminologie e regole utili alla guida. Obiettivo: facilitare il conseguimento della patente



AREZZO — La Polizia Municipale di Arezzo punta sulla sicurezza stradale e lo fa contribuendo alla realizzazione di un progetto rivolto agli stranieri. L'obiettivo è quello di dare nozioni utili a comprendere la terminologia, il lessico e le regole utilizzate durante la guida

Il "Corso di educazione stradale" si articolerà in cinque lezioni, ciascuna della durata di due ore e di terrà in presenza presso il centro di Villa Severi o, qualora l'affluenza sia alta, sono previste anche sezioni online o in altro istituto più capiente. Questo al fine di garantire il giusto distanziamento sociale previsto dalle norme anti-contagio.

Il corso è rivolto a tutti quei cittadini stranieri che abbiano una conoscenza basica della lingua italiana (almeno Livello 2) e prenderà in esame anche quiz e test che vengono proposti nelle autoscuole. Il progetto promosso dal Cpia, tramite la docente Laura Agnolucci, è realizzato grazie al supporto della Polizia Municipale e del Comune di Arezzo e consentirà agli studenti di preparasi per l'esame di guida.

“Un progetto di qualità – ha sottolineato l’assessore all’integrazione Giovanna Carlettini – che approfondisce tematiche specifiche, che sono alla base della corretta integrazione. Acquisire la conoscenza dell’educazione stradale e il rispetto delle norme che la disciplinano è, a mio parere, un’occasione per far apprendere buoni comportamenti. Il progetto tende realmente a garantire pari opportunità e uguaglianza sostanziale a questi ragazzi che approfondiranno un ambito molto delicato come quello della circolazione automobilistica e della sicurezza stradale”.

Fondamentale il contributo fornito dalla Polizia Municipale di Arezzo che, oltre ad essere presente durante i corsi con gli agenti scelti Chiara Coralli e Sonia Ghezzi, quest'ultima anche esperta in lingue straniere, fornirà tutti quegli strumenti per assimilare presto e bene i comportamenti che devono essere tenuti sulla strada. 

“ Proporremo percorsi per la consultazione di siti internet specializzati, proietteremo video sulla sicurezza stradale, sensibilizzeremo sui rischi legati alla circolazione, aiuteremo a interiorizzare il linguaggio tecnico-giuridico proprio del codice della strada e dei documenti necessari” - afferma il comandante Aldo Poponcini.

Soddisfatta Carla Pisanelli, dirigente scolastico del Cpia di Arezzo. "Questo corso va da ampliare la nostra offerta formativa. Noi, infatti, ci occupiamo di fornire tute quelle nozioni utili all'apprendimento della lingua italiana. Le nostre lezioni si articolano su più livelli al fine di formare gli studenti anche in un'ottica di cittadinanza attiva.

Le lezioni si svolgeranno ogni mercoledì del mese di maggio e il primo mercoledì di giugno, dalle 18 alle 20, in presenza per 22 studenti e in videoconferenza per gli altri 50, nel rispetto delle normative anti-Covid. Informazioni e iscrizioni: 0575/1739609 e-mail: armm06700c@istruzione.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Giovanna Carlettini sul nuovo corso di educazione stradale per stranieri
Aldo Poponcini sul nuovo corso di educazione stradale per stranieri
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno