Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Dietro la «stanchezza» di Biden al G7

Giostra Saracino venerdì 03 maggio 2024 ore 10:00

Alla scoperta degli scudi di piazza grande

L’Associazione Signa Arretii apre le porte della propria sede: il tema di questo week end sarà la scoperta della scenografia di Piazza Grande



AREZZO — Sabato 4 e domenica 5 maggio torna la Fiera Antiquaria e come per ogni edizione della manifestazione l’Associazione Signa Arretii apre le porte della propria sede in via Bicchieraia con una iniziativa particolare. Il tema di questo week end sarà la scoperta della scenografia di Piazza Grande, gli scudi recentemente restaurati che tra qualche settimana torneranno ad impreziosire Piazza Grande in attesa delle due edizioni della Giostra del Saracino. Nella sede di Signa Arretii sarà possibile vedere da vicino alcuni degli scudi e approfondire la storia della scenografia, cosa rappresentano gli scudi e perché sono così collocati nei quattro lati di Piazza Grande.

L’attuale scenografia è stata inaugurata nel 1997 e rappresenta Piazza Grande come un luogo “neutro” nel quale ogni facciata si traduce nella rappresentanza di quartieri, nobili famiglie, istituzioni del Comune medievale e del contado. Nel suo insieme il complesso di stemmi apposto sulle quattro facciate offre uno spaccato di quella che era la realtà istituzionale, sociale e politica della città e del territorio aretini all’epoca in cui la rievocazione è idealmente ambientata.

E così il lato nord del Loggiato Vasariano ospita i simboli del Comune di Arezzo e dei quattro Quartieri, il lato est, tra Piaggia San Martino e Borgunto, gli stemmi del Comune di Arezzo nella facciata di Palazzo Acuti, all’epoca sede della Magistratura, e lateralmente gli stemmi di alcune nobili casate aretine del Trecento e dei castelli del contado. Nel lato sud trovano posto gli stemmi delle nobili casate e tra i merli della Torre Faggiolana (detta Torre Brizzolari) gli scudi con i colori dei Quartieri. Infine il lato ovest del Palazzo di Fraternita ospita i simboli del potere istituzionale dell’Arezzo medievale: qui sono posizionati i tre stemmi comunali aretini (Comune, Città di Arezzo e Popolo) e ai lati, insieme alla parte Guelfa e a quella Ghibellina, il Capitolo del Duomo e della Pieve, lo scudo del Vescovo Guido Tarlati da Pietramala con le tre mitrie e il simbolo della Fraternità dei Laici.

Appuntamento sabato 4 e domenica 5 maggio in via Bicchieraia nella sede di Signa Arretii dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno