Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medioriente, nave attaccata vicino a Stretto di Hormuz: sospetti sull'Iran

Sport martedì 06 giugno 2023 ore 10:10

Anselmi, "il futuro impone una nuova sfida"

Il presidente dell'Arezzo Calcio Femminile fa il punto a conclusione di un triennio ad alta intensità emotiva. Nuovi obbiettivi per crescere ancora



AREZZO — Una nota del Presidente dell'Arezzo Calcio Femminile Massimo Anselmi al termine della stagione sportiva fa un bilancio sull'ultimo triennio e sulle nuove sfide che attendono la società amaranto. 

"Un triennio ad alta intensità emotiva si conclude.

Ricordo ancora il giorno del passaggio di consegne quando l’Arezzo Calcio Femminile entrò a far parte della mia vita. L’obiettivo era chiaro: raggiungere la serie B nel corso dei tre anni successivi. Risultato raggiunto con forza e dedizione, giornate complicate e imprevisti superati.

Ma questo è il passato, ed il futuro impone una nuova sfida, un nuovo traguardo da tagliare, un nuovo sogno a cui pensare.

Un ringraziamento speciale lo dedico a tutte le persone che in questi tre anni hanno lavorato affinché il nome dell’ACF e della nostra città rappresentasse un vanto: dalla Scuola Calcio alla Prima Squadra. Ognuno ed ognuna di loro farà parte eternamente della nostra storia e la storia – quella no – non si cancella.

Adesso è tempo di guardare al futuro ed a tutte le calciatrici che nel corso di questi 36 mesi hanno difeso e combattuto per la maglia amaranto, dimostrando che non esiste genere quando c’è passione sarò riconoscente per sempre.
Ho imparato nel calcio a non affezionarmi troppo perché esistono così tante traiettorie che volerle allineare con la forza sarebbe controproducente.

Adesso è il tempo di proseguire con la continua costruzione e crescita di una Società nella quale serviranno qualità importanti per cercare di migliorarci, e questo porterà inevitabilmente a salutare risorse umane e ad accoglierne delle altre.

Futuro che abbiamo già potuto intravedere con la nostra Primavera che grazie al titolo conquistato affronterà il massimo campionato di categoria nella prossima stagione quando si troverà ad affrontare le migliori formazioni Primavera d’Italia.

Un nuovo triennio è alle porte e non vedo l’ora di cimentarmi con il nostro domani."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno